Punto informatico Network
Canali
20081022222255_1611985231_20081022222238_1475510705_XBUGS INCHWORM.png

Come rimuovere i virus ransomware (o virus della polizia) e recuperare i dati criptati

01/10/2012
- A cura di
Sicurezza - Vediamo come eliminare il "virus della polizia", o della famiglia dei ransomware in genere, e ripristinare i nostri dati quando li ha criptati e resi illeggibili.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 35 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sono ormai molti mesi, per non dire anni, che uno dei principali tipi di virus che possiamo trovare in rete è del genere ransomware, cioè un tipo di virus che blocca, in qualche modo, il vostro computer e i vostri dati criptandoli, per chiedervi un riscatto per poterli "liberare".

Di questo tipo di virus ne esistono numerose varianti, andiamo da quella che si limita a bloccarvi il desktop con un avviso di dover telefonare a un qualche numero, sempre ad alto costo, per ottenere un codice di sblocco, a quelle più diffuse in Italia, dove minacciando azioni legali, per possesso di materiale illegale e coperto da copyright, da parte delle varie forze dell'ordine, o della SIAE, vi bloccano il computer e criptano i vostri dati, rendendoli illeggibili, per costringervi a pagare il riscatto, in genere di poche decine di euro.

Sono quindi "nati" i virus della polizia, della guardia di finanza, della SIAE, che con messaggi simili a quelli che vedete qui sotto, anche all'estero non sono immuni a questo malware, mettono in allarme gli utenti non troppo esperti e li spingono spesso a pagare.

Pol1.jpg

Dove si prende questo virus

L'infezione viene trasmessa attraverso pagine Web, molto spesso di siti con contenuti per adulti, compromesse da qualche Exploit, che sfruttando dei computer non aggiornati, in particolare nei programmi Java, Adobe Reader e Flash Player, o poco protetti riescono a infettare il vostro sistema operativo senza praticamente che ve ne accorgiate in tempo.

Pagina successiva
Rimuovere il virus
Pagine
  1. Come rimuovere i virus ransomware (o virus della polizia) e recuperare i dati criptati
  2. Rimuovere il virus
  3. Recuperare i dati criptati

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2018 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.37 sec.
    •  | Utenti conn.: 62
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.17