20100603210837_1877342814_20100603210813_500088139_Windows_Live_Sync_logo.png

Windows 8: il profilo utente si sposta con te

29/04/2011
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Windows 8 integrerà una funzionalità di sincronizzazione automatica delle preferenze personali. La comodità è servita via cloud.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , utente (1) , sync (1) , sincronia (1) , sincronizzazione (1) , profilo (1) , sposta (1) , windows 8 (1) , windows live mesh (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 7 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'ultima funzionalità scoperta dagli smanettoni setacciando le build preliminari di Windows 8 è indubbiamente una delle più interessanti emerse fino ad ora.

Una volta linkato il proprio profilo locale con un account Windows Live, il sistema operativo offre la possibilità di sincronizzare numerose impostazioni fra computer e dispositivi diversi

MLIShot_20110428094218.jpg

Fra le opzioni attualmente supportate, si trovano le varie personalizzazioni (sfondo del desktop e colore delle finestre), caratteristiche di accessibilità, opzioni linguistiche, impostazioni delle applicazioni, preferenze di Windows (barra dele applicazioni, Windows Explorer e mouse) e credenziali d'accesso (reti wireless e siti web).

La piattaforma offre inoltre la possibilità di scegliere se abilitare o meno la sincronizzazione automatica anche in caso di connettività a pagamento oppure sulle reti a ridotta larghezza di banda.

La novità farà sicuramente la gioia di chi si sposta spesso fra PC differenti, aiutando gli utenti a ricreare un ambiente di lavoro familiare indipendentemente dalla macchina in uso.

Come appare evidente, il servizio di archiviazione on-line Windows Live Skydrive giocherà un ruolo da protagonista nell'operazione: proprio come oggi avviene con Windows Live Mesh, lo spazio cloud sarà infatti impiegato come "punto d'appoggio" per le attività di sincronia.

È comunque altamente probabile che l'utente sarà libero di scegliere anche un provider alternativo: la funzionalità di link del profilo a Windows Live non è infatti integrata (almeno per il momento) ma richiede l'installazione di un componente aggiuntivo. Alla fase di sviluppo attuale, il servizio Microsoft è l'unico disponibile, ma nulla vieta che terze parti realizzino plug-in aggiuntivi per l'accesso alle proprie risorse.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 89
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.13