134907910720080917014707_10937.gif

Google è ancora più veloce, con Instant Previews

10/11/2010
- A cura di
Zane.
Internet - Una nuova, accattivante funzionalità fa bella mostra di sé nella pagina dei risultati: è un'immagine d'anteprima, che consente di farsi un'idea del contenuto dei vari link ancora prima di aprirli. È già disponibile e risulta velocissima, nonostante un piccolo difettuccio di caching. Tutti contenti? sì, tranne gli investitori.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

google (1) , ricerca (1) , anteprime (1) , search (1) , veloce (1) , serp (1) , preview (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 10 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Con un post immesso ieri sul blog ufficiale, Google ha annunciato al mondo l'introduzione di una nuova, gradevolissima funzionalità nella pagina che mostra i risultati delle ricerche (SERP).

La caratteristica si chiama Instant Previews e consiste in un'immagine che visualizza in anteprima le varie pagine elencate ancora prima di cliccare sul relativo link

MLIShot_15.jpg

Instant Previews si attiva semplicemente cliccando sulla lente d'ingrandimento presente in corrispondenza di ogni risultato. A questo punto, basta scorrere con il cursore del mouse sulle altre pagine per caricare la relativa anteprima automaticamente.

"Nel corso delle nostre prove", spiega l'annuncio, "abbiamo constatato che coloro che usano Instant Previews hanno un 5% di possibilità in più di essere soddifsatti dal risultato cliccato".

Ma gli ingegneri del software hanno fatto anche un passo in più: la miniatura evidenzia con un rettangolo semitrasparente il punto della pagina nel quale si trova il testo cercato, se possibile, permettendo così all'utente di localizzare le informazioni ancora con maggior precisione, anche prima dell'apertura del risultato.

Il tutto, assicurano da Google, è stato progetto per essere velocissimo: si parla infatti di appena 1/10 di secondo, la cui "percezione" è ulteriormente attenuata dalla scelta di pre-caricare in background le anteprime successive subito dopo il primo click della lente d'ingrandimento.

Tanta velocità è ottenuta tramite un meccanismo di caching delle immagini utilizzate che, però, risulta forse un po' troppo aggressivo: l'anteprima per MegaLab.it, ad esempio, visualizza oggi ancora la homepage del 23 ottobre scorso.

La funzionalità è già pienamente attiva sulla versione internazionale di Google, mentre l'edizione italiana non sembra averla ancora recepita al 100%: è comunque altamente probabile che la situazione vada perfezionandosi già nelle prossime ore.

Un aspetto curioso della caratteristica è il fatto che le anteprime vadano a posizionarsi proprio sopra allo spazio riservato alle inserzioni pubblicitarie, coprendo completamente i messaggi a pagamento: una mossa che, forse, genererà qualche polemica da parte degli investitori e degli azionisti.

Per provare immediatamente Instant Previews, seguire questo indirizzo e cliccare sul grande pulsante Try It Now presente sulla destra.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.42 sec.
    •  | Utenti conn.: 65
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.3