Punto informatico Network

Sincronizza, sincronia, sincronizzazione, cartella, folder, directory

Sì, Xmarks avrà un futuro

05/11/2010
- A cura di
Zane.
Internet - La popolare estensione per la sincronizzazione dei dati personali fra browser differenti ha trovato il modo di rimanere a galla. I dettagli non sono stati divulgati, ma una cosa parrebbe certa: la chiusura totale è scongiurata.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

browser (1) , segnalibri (1) , favorites (1) , sincronizzazione (1) , preferiti (1) , bookmark (1) , servizi (1) , futuro (1) , firefox (1) , xmarks (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 1 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

È tramite un post comprensibilmente euforico che il numero uno di Xmarks Inc. ha comunicato ieri la lieta novella: il popolare servizio di sincronizzazione cross-browser dei segnalibri e delle altre preferenze personali ha trovato il modo di rimanere a galla e, di conseguenza, la tanto temuta chiusura totale di fine gennaio è ormai scongiurata.

La salvezza passerà per un cambio di proprietà: il CEO James Joaquin ha anticipato che il suo gruppo è impegnato oggi a finalizzare un accordo che prevede la cessione della piattaforma ad un acquirente per il momento anonimo, fermamente intenzionato a portare avanti il prodotto.

Come era facilmente prevedibile, considerate le difficoltà economiche che hanno reso insostenibili i costi di gestione al proprietario attuale, la nuova fase del ciclo vitale di Xmarks vedrà l'affiancamento di un servizio in abbonamento pagato alla versione base del componente.

Non è chiaro quali saranno le differenze fra le due edizioni, né se il pacchetto "premium" veicolerà funzioni aggiuntive o se si limiterà a rimuovere eventuali limiti di volume al programma base.

Ad essere intuibile è invece la probabile fascia di prezzo della sottoscrizione: tramite un sondaggio non impegnativo, il gruppo ha testato il mercato il mese scorso chiedendo ai propri utenti se sarebbero stati disposti a pagare fra i 10 ed i 20 dollari all'anno per continuare ad usufruire del pacchetto.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.22 sec.
    •  | Utenti conn.: 101
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.05