Punto informatico Network
Canali
20091001100929_1411860251_20091001100858_856568013_winrescue_spotlight.png

I virus su Windows ti fanno impazzire? Rimuoviamoli con semplicità tramite Ubuntu

15/11/2010
- A cura di
Sicurezza - Disinfettiamo Windows utilizzando il Live CD di Ubuntu e gli antivirus disponibili per GNU/Linux. Non c'è niente da installare, le firme antivirali sono sempre aggiornatissime e si lavora all'interno di un piacevole desktop grafico in grado di garantire la massima semplicità.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

virus (1) , gnu (1) , malware (1) , ubuntu (1) , antivirus (1) , live (1) , cd (1) , linux (1) , windows (1) , live cd (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 28 voti

Nell'Ubuntu Software Center è disponibile un altro applicativo gratuito utile per scansionare i dischi infetti, stavolta utilizzabile senza dover inserire licenze o compilare moduli di registrazione: il programma si chiama Virus Scanner.

Il programma utilizza il motore di scansione di ClamAV, completamente gratuito e open source.

Possiamo installarlo cliccando in alto su Applications-Ubuntu software Center

Selezione_025.png

Nel campo di ricerca digitiamo Virus Scanner

Selezione_026.png

Clicchiamo su More Info e selezioniamo Use this Source

Selezione_027.png

Dopo un po' di tempo, sarà disponibile l'installazione del programma: basta cliccare su Install

Selezione_028.png

Attendiamo la fine dell'operazione.

Il programma è disponibile in Applications-Accessories

Selezione_029.png

L'interfaccia è piuttosto minimale, anche se è disponibile la traduzione in italiano

Selezione_030.png

L'aggiornamento delle definizioni antivirali viene effettuato in automatico: è sufficiente lasciare aperta l'interfaccia per alcuni minuti

Selezione_031.png

Se così non fosse, cliccare su Aiuto-Controlla Aggiornamenti

Selezione_032.png

Clicchiamo su Verifica disponibilità aggiornamenti.

Aggiornate le definizioni, non resta che scansionare la partizione di Windows.

Prima di effettuare la scansione, dobbiamo modificare alcune impostazioni, cliccando sul menu Avanzate-Preferenze

Selezione_039.png

Spuntiamo le prime tre voci e clicchiamo su Chiudi.

Se non l'abbiamo già fatto in precedenza, apriamo il disco di Windows, selezionandolo nel menu Places.

Possiamo avviare la scansione: clicchiamo su Directory e aggiungiamo il percorso alla partizione come fatto con avast!: è sufficiente raggiungere la cartella media in root (file system)

Selezione_033.png

Apriamola e selezioniamo il nostro sistema operativo

Selezione_034.png

Clicchiamo su OK.

La scansione partirà in automatico.

Nessuna finestra di avviso durante la scansione, solo alla fine di questa viene mostrata una finestra di report con le minacce rilevate

Selezione_035.png

Premiamo CTRL+A sulla tastiera per selezionarli tutti.

Una volta selezionati, clicchiamo con il tasto destro del mouse e selezioniamo Elimina questo file

Risultati dell'analisi_036.png

Bisogna confermare la cancellazione per ogni file

Selezione_037.png

Ogni traccia delle minacce è stata rimossa

Selezione_038.png

Un buon programma, con un discreto motore di scansione, in grado di rilevare numerose minacce.

Pagina successiva
Conclusioni
Pagina precedente
Rimozione virus con avast! Linux Home Edition

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.16 sec.
    •  | Utenti conn.: 29
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0