Punto informatico Network

20081226172326_455296141_20081226172235_566701269_YouTube-logo.jpg

YouTube ridisegna la versione mobile e prova a sostituirsi alla TV

09/07/2010
- A cura di
Zane.
Internet - YouTube ha inaugurato due nuove modalità d'acceso: una versione ridisegnata della propria declinazione mobile ed un servizio di playlist automatico che ricorda da vicino l'esperienza TV. Frattanto, si parla anche di un lungometraggio: sarà diretto da Kevin Macdonald e prodotto da Ridley Scott, ma girato dagli utenti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

youtube (1) , mobile (1) , versione (1) , prova (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 6 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Conclusasi l'empasse di sicurezza di alcuni giorni addietro, YouTube torna sotto i riflettori per tre novità piuttosto interessanti.

Un nuovo YouTube Mobile

La prima è costituita dal lancio di una versione completamente ridisegnata della declinazione dedicata ai dispositivi mobili.

Gli utenti che, d'ora in avanti, si collegheranno a m.youtube.com da un apparecchio compatibile (si parla soltanto di iPhone e Android, almeno per il momento), verranno accolti da un sito veloce e più completo, adatto all'interazione tramite il tocco e con tutte le funzionalità più importanti presenti nella controparte classica: "Mi piace", "Non mi piace", "Aggiungi ai preferiti", commenti e via dicendo.

Il redesign promette anche una maggiore qualità del flusso video: un problema che, con i display a più alta risoluzione oggi in circolazione, iniziava a divenire alquanto limitante

L'intenzione degli sviluppatori è quella di continuare ad aggiornare la piattaforma mobile mano a mano che verranno introdotte nuove "feature" nell'edizione per desktop. Un'eventualità che è praticamente sempre preclusa a coloro che accedano al portale tramite le applicazioni native proposte dai singoli apparecchi.

Il prossimo passo sarà quello di localizzare il tutto nelle varie lingue: al momento infatti, l'interfaccia proposta è solamente in inglese.

"Leanback": siediti e rilassati

La maggior parte dei video di YouTube sono visualizzati on-demand: l'utente è chiamato a trovare il filmato di proprio interesse, avviarlo e ricominciare la ricerca alla fine della riproduzione. Quello che mancava era una modalità di fruizione "passiva", più simile al sistema televisivo tradizionale.

Il video-portale prova ora a colmare il divario con "Leanback" ("rilassati", traducendo liberamente): si tratta di una funzione con la quale la piattaforma seleziona automaticamente i contenuti e li riproduce in maniera continua in full-screen, lasciando all'utente la libertà di fare una sorta di "zapping" mediante le sole frecce direzionali

In qualsiasi momento è comunque possibile richiamare un campo per la ricerca tramite la freccia "su", oppure i controlli di riproduzione e le categorie tramite quella "giù". L'iterazione non richiede l'uso del mouse, per la gioia di chi già pensa di utilizzare la tastiera wireless a mo' di telecomando.

I contenuti sono scelti tramite una serie di algoritmi differenti: si spazia dai nuovi filmati inseriti sul sito dalle fonti sottoscritte fino ai video postati su Facebook dai propri contatti (a patto che si sia abilitata l'integrazione).

I telespettatori sono tuttavia liberi di accedere ad un qualsiasi filmato tramite le categorie.

La caratteristica, accessibile anche su un display tradizionale, offre il massimo quando il calcolatore è collegato ad un monitor esterno dall'ampia diagonale, come una TV HD. In tal senso, appare evidente che la funzione sia destinata anche a fornire i contenuti alla Google TV di prossima commercializzazione.

Gli interessati possono raggiungere il servizio all'indirizzo YouTube.com/leanback.

Ridley Scott e Kevin Macdonald: "Life in a Day"

Frattanto, YouTube si propone anche come intermediario per la realizzazione di un film completo di taglio documentaristico girato dagli utenti.

Gli interessati sono chiamati ad immortalare qualsiasi avvenimento durante la giornata del 24 luglio prossimo e caricare la propria opera nel canale "Life in a Day". Il regista Kevin Macdonald si occuperà quindi di realizzare un collage del materiale più emozionante, che verrà poi presentato al Sundance Film Festival 2011.

Gli autori delle clip utilizzate saranno riconosciuti come co-registi del lavoro, e verranno sorteggiati per assistere alla proiezione di debutto della pellicola

Il progetto, sponsorizzato da LG Electronics, vede anche il nome di Ridley Scott in veste di produttore.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.35 sec.
    •  | Utenti conn.: 138
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.24