Punto informatico Network

Canali
20110203113418_276418805_20110203113415_913281417_banshee.png

Banshee è il player multimediale di nuova generazione per Ubuntu

16/02/2011
- A cura di
Linux & Open Source - Rhythmbox, storico player audio predefinito di Ubuntu, verrà presto rimpiazzato dall'ottimo Banshee: un programma estremamente comodo e che si integra perfettamente con il desktop di GNOME. Vediamo dunque come utilizzarlo per gestire la nostra collezione musicale.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

audio (1) , player (1) , ubuntu (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 4 voti

Banshee è un software open source alternativo a Rhythmbox che si integra perfettamente con il desktop GNOME ed offre alcune funzionalità davvero interessanti.

003.png

Oltre a fungere da player audio e video, è in grado di gestire i podcast e di sincronizzare i dispositivi che utilizzano Android e gli iPod.

Installazione e primo avvio

Per chi usa una recente versione di Ubuntu come la 10.04 LTS, per installare il programma è sufficiente cliccare su apt://banshee. In alternativa è possibile aggiungere manualmente i repository per la propria versione consultando il PPA for Banshee Team su launchpad.

Nel primo caso si apre la finestra Avvia applicazione. Lasciamo selezionata l'applicazione apturl e premiamo OK per procedere...

001.png

... ed in quella successiva premiamo Installa.

002.png

Al termine dell'installazione avviamo il programma da Applicazioni > Audio e Video > Riproduttore multimediale Banshee.

La prima cosa da fare è aggiornare la nostra raccolta multimediale. Per farlo è sufficiente cliccare in alto su Strumenti > Riscansiona la discoteca. In tal modo verrà effettuata una scansione della cartella musica e tutto il contenuto verrà catalogato.

005.png

Panoramica

La finestra di Banshee è ben organizzata e di base risulta molto simile a quella di Rhythmbox. In alto a sinistra troviamo il pulsante verde play, sotto troviamo la finestra con i collegamenti alle nostre risorse multimediali ed in alto a destra il pulsante per la modalità Schermo intero e l'icona del volume.

Quando ascoltiamo la musica, la grande finestra centrale mostra le informazioni sull'album e l'eventuale copertina, mentre nel riquadro sottostante, chiamato Riquadro Contestuale, Banshee sfrutta il vasto database di Last.fm per consigliarci artisti simili e per fornirci alcune statistiche di ascolto dell'album stesso. Sul lato destro, inoltre, troviamo anche la famosa W di Wikipedia. Cliccandola ci vengono automaticamente mostrate le informazioni sull'artista che stiamo ascoltando.

004.png

Inoltre è possibile aggiungere altri collegamenti oltre a Last.fm e Wikipedia dal menu Modifica > Preferenze > Estensioni...

007.png

... come ad esempio quello a YouTube.

008.png

Quando vediamo un video, invece, tale finestra sarà il nostro schermo.

006.png

Pagina successiva
Gestire un dispositivo Android
Pagine
  1. Banshee è il player multimediale di nuova generazione per Ubuntu
  2. Gestire un dispositivo Android

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 39
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11