Punto informatico Network
Canali
Ingranaggi, opzioni, gears

GNOME Do: un tool per Ubuntu di grande utilità

30/07/2010
- A cura di
Linux & Open Source - GNOME Do è un tool open source che ci permette di cercare rapidamente molti elementi presenti sul PC o sul web, e di eseguire azioni utili su tali elementi. Vediamo come funziona.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

tool (1) , gnome (1) , ubuntu (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 6 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Semplice, elegante, veloce, intelligente. Questo è il motto che i creatori di GNOME Do, o più semplicemente Do, hanno usato per il loro tool. In sintesi si tratta di un lanciatore intelligente, che ci fa fare in modo semplice operazioni di uso quotidiano sul nostro PC. Infatti, dopo aver cercato un'applicazione che ci serve, ci permette di eseguire delle azioni specifiche con l'applicazione stessa (es. Esegui, Apri, Ascolta eccetera).

Installazione

Per installare il programma apriamo, come di consueto, il terminale e digitiamo:

sudo apt-get install gnome-do e rispondiamo S la prima volta e s la seconda quando richiesto.

Install.png

Avviamo il programma da Applicazioni > Accessori > GNOME Do.

Avvio.png

Al centro del desktop apparirà una finestra suddivisa in due pannelli. Il pannello di sinistra è chiamato Item Panel, o pannello degli oggetti, mentre il pannello di destra è l'Action Panel, ovvero quello delle azioni che è possibile fare con il relativo oggetto.

GNOME-do.png

Personalizzazione

Clicchiamo sul menu a tendina in alto a destra per impostarne le Preferenze.

Preferenze.png

Spostiamoci sulla scheda Generale e selezioniamo Nascondere la finestra al primo avvio (modalità silenziosa) e Mostrare l'icona di notifica, quindi premiamo Chiudi.

Preferenze di GNOME Do_002.png

La scheda Keyboard ci permette di associare i tasti di scelta rapida.

Keyboard.png

La scheda Plugin ci permette di attivare/disattivare le varie funzionalità del programma. La prima cosa da fare e spuntare la casella Files and Folders che, come vedremo in seguito, ci permetterà di effettuare operazioni su file e cartelle.

Plugin.png

Infine la scheda Aspetto ci permette di scegliere le preferenze di visualizzazione.

Aspetto.png

Nella prossima pagina vedremo degli esempi pratici.

Pagina successiva
Esempi pratici e conclusioni
Pagine
  1. GNOME Do: un tool per Ubuntu di grande utilità
  2. Esempi pratici e conclusioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2018 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 38
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.07