Punto informatico Network

20100123113024_1745147663_20100123112950_1429522825_GeForce_newlogo.png

GeForce 196.21 WHQL: driver nati malati

24/01/2010
- A cura di
Hardware & Periferiche - I nuovi driver rilasciati da NVIDIA presentano fastidiosi bug. Già in arrivo le versioni aggiornate.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

driver (1) , geforce (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 58 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Negli ultimi giorni, molti utenti che avevano installato l'ultima versione dei driver per schede grafiche NVIDIA GeForce, hanno lamentato difficoltà nella gestione delle frequenze, in particolare nello switch automatico idle-full load e nelle pratiche di overclock.

Proprio in ambito overclock, software come Rivatuner o EVGA Precision non permettono la modifica delle frequenze o restituiscono una loro errata rilevazione, arrivando a provocare dei crash di sistema.

Inoltre, sembra essere affetto da bug anche il cambio frequenze automatico tra il carico di lavoro 2D e quello 3D, per cui le schede mantengono frequenze piene anche a basso carico, con la conseguenza di consumi e temperature ingiustificatamente più alti del dovuto, o ancor peggio non riescono a lavorare con frequenze standard negli applicativi 3D, generando in questo caso freeze o crash.

Sembra che la stessa NVIDIA abbia ammesso i problemi della nuova release, e che stia già lavorando ad una soluzione, presumibilmente tramite il rilascio di un'ulteriore versione dei driver. Per il momento, la cosa migliore per chi riscontra tali anomalie è ritornare alle versioni precedenti.

Dal canto loro però, alcune software house hanno provveduto esse stesse a risolvere la situazione: è il caso di EVGA che ha rilasciato una nuova versione del proprio tool EVGA Precision, appositamente adattata agli ultimi driver.

Invitiamo, chiunque abbia riscontrato tali difficoltà, a condividere le proprie esperienze nel nostro forum.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 87
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11