Punto informatico Network

Canali
20090211183251_277096548_20090211183231_1952918650_Untitled.png

Joy2Key sposta la tastiera sul gamepad

01/12/2009
- A cura di
Zane.
Videogiochi - Guida pratica ad un'utility gratuita che permette di simulare la pressione dei tasti della tastiera tramite la periferica da gioco. Lo scopo principale è quello di colmare le lacune di certi videogame, ma può essere impiegata anche per trasformare il pad in una sorta di "telecomando".

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

wireless (1) , utility (1) , tastiera (1) , gamepad (1) , comando (1) , sposta (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 166 voti

Sebbene la (quasi) totalità dei videogiochi più recenti sia dotata del supporto integrato alle periferiche da gioco dedicate, può ancora capitare di imbattersi in qualche vecchio titolo, o in alcune circostanze particolari, nelle quali non è possibile utilizzare il gamepad come si desidera.

Questo è particolarmente vero con taluni emulatori, quali ad esempio vNES: il programma supporta solamente l'input da tastiera, ma non permette di impiegare un joypad. Una limitazione decisamente fastidiosa, che non permette di ricreare al meglio l'esperienza di gioco.

Se utilizzate un controller da gioco wireless, come l'ottimo Xbox 360 Wireless Controller per Windows, oppure dotato di un cavo particolarmente lungo, potrebbe risultare estremamente interessante utilizzare la periferica come telecomando per il computer.

Interessati? continuate a leggere.

Joy2Key simula la tastiera con il gamepad

Ad aiutarci in entrambi gli scenari ci pensa Joy2Key, un comodo freeware liberamente utilizzabile.

L'idea alla base di questa utility è quella di intercettare l'input fornito dall'utente alla periferica da gioco (quindi i movimenti dei controlli direzionali analogici o digitali e le pressioni dei pulsanti) e tradurlo in comandi da tastiera, secondo una "mappa" configurabile a piacere.

In altre parole, sapendo che il personaggio del gioco spara un colpo quando si preme il tasto A sulla tastiera, andremo a configurare Joy2Key di modo che, premendo il pulsante 1 sul pad, l'utility trasmetta al programma un comando equivalente alla pressione del tasto A.

Download ed installazione

Per prima cosa portatevi alla fine di questa pagina e cliccate su Download per scaricare l'utilità. Non fatevi fuorviare dalla sciattezza del sito: il software funziona alla perfezione anche sulle versioni moderne di Windows, compreso Windows 7 a 64 bit.

Non v'è nessuna procedura di installazione: scompattate l'archivio in una cartella a piacere, sinceratevi che il controller di gioco sia collegato, acceso, riconosciuto dal sistema e funzionante, quindi lanciate l'eseguibile.

MLIShot1.jpg

Panoramica di Joy2Key

L'applicazione non è particolarmente intuitiva, ma è molto completa.

Nell'elenco di sinistra troviamo una serie di "configurazioni", ovvero un elenco di file che contengono la mappa che assegna ad ogni pulsante del pad il relativo tasto della tastiera, e le relative opzioni. Notate che il programma propone, di default, una configurazione chiamata First Configuration: andremo inizialmente a lavorare su questa. I pulsanti Create, Rename e Delete presenti in basso sono, rispettivamente, i Crea, Rinomina ed Elimina relativi alle configurazione stesse.

Nella parte di destra troviamo invece la mappa vera e propria dei pulsanti, ed una tab Others che consente di impostare alcune opzioni.

L'applicazione supporta fino a 16 controller contemporanemanete: ogni configurazione può gestirne più d'uno. Ecco quindi spiegato il significato dei pulsanti Joystick 1 e Joystick 2 presenti alla sommità.

Personalizzazione di "First configuration"

Ci concentreremo ora sulla configurazione First Configuration (potete liberamente rinominarla in qualcosa di più interessante tramite il pulsante Rename).

Per capire come funziona il programma, individuate la voce Button 1, fatevi doppio click, e nel campo colorato di giallo digitate semplicemente un carattere a piacere con la tastiera, quindi confermate con Ok

MLIShot2.jpg

Ripetete l'operazione, assegnando questa volta a Button 2 un altro carattere, differente da quello precedente.

Lanciate ora il tradizionale notepad e provate a premere ripetutamente i primi due pulsanti del pad (per identificarli, premeteli tutti fino a quando non succede qualcosa): dovreste veder apparire i due caratteri

Mapping.png

Arrivati fin qui, se tutto funziona correttamente, dovrebbe essere piuttosto chiaro come procedere. Tornate a Joy2Key e "mappate" tutti i pulsanti maniera consona al programma che volete utilizzare.

Cosa fare quando il d-pad non funziona

Se utilizzate un controller di nuova generazione dotato anche delle leve analogiche, noterete ben presto che, con la configurazione di default, il controllo direzionale è assegnato al primo stick analogico di sinistra.

Ma... come fare per utilizzare anche il d-pad digitale ("la croce") oppure lo stick analogico secondario?

La soluzione, tutt'altro che immediata, è quella di abilitare una serie di controlli aggiuntivi.

Portatevi quindi sulla linguetta Others e spuntate le opzioni Use Axes other than X and Y per abilitare la possibilità di configurare lo stick secondario e tutti gli altri eventuali controlli analogici (i grilletti dorsali sul controller per Xbox sono di questo tipo, ad esempio), e Use POV switches per poter configurare il d-pad

MLIShot3.jpg

Tornati alla scheda Joysticks troverete ora molte più voci che possono essere mappate. Individuare la giusta corrispondenza non è per niente semplice: vi raccomando di procedere con il buon, vecchio metodo "a tentativi", assegnando ad un comando un lettera della tastiera e provando a vedere cosa succede in blocco note.

Se state utilizzando Xbox 360 Controller per Windows, potete consultare la mappa che propongo di seguito, estrapolata a forza di prove durante una fredda domenica di novembre

Mapping_Xbox_1.png

Mapping_Xbox_2.jpg

Non solo per il gaming

I più smanettoni avranno già intuito che lo strumento può essere utilizzato anche per comandare con il pad qualsiasi programma in grado di gestire scorciatoie da tastiera.

In particolare, potrebbe essere particolarmente succulenta la possibilità di configurare Joy2Key per gestire tramite il pad un player audio o video, ottenendo così un potente telecomando.

Ne parliamo alla prossima pagina.

Pagine
  1. Joy2Key sposta la tastiera sul gamepad
  2. Pagina 2

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 1.27 sec.
    •  | Utenti conn.: 57
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.74