Punto informatico Network

20090109151513_252911772_20090109151434_1216792634_iPhone.jpg

"iPhone 4: operazione custodia" regala gadget anche in Italia

03/08/2010
- A cura di
Zane.
Telefonia & Palmari - Apple illustra in italiano come richiedere il rimborso oppure il gadget omaggio che dovrebbe risolvere il problema di ricezione dell'apparecchio. La spesa dell'operazione? stellare. Frattanto, in Italia è già "tutto esaurito" per il modello nero. Si confermano invece i ritardi per il modello bianco. Altroconsumo fa invece dietrofront in merito alla diffida.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

iphone (1) , case (1) , omaggio (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 13 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Poche settimane fa, Apple si è trovata a fare i conti, forse per la prima volta nella propria storia, con le lamentele dei fan, rapidamente riversatisi in rete con messaggi e post d'accusa, in un clima che certamente non ha contribuito a valorizzare il nuovo iPhone 4.

Il nuovo gioiello di Cuperino tende infatti ad esibire un netto calo nella ricezione del segnale telefonico quando viene impugnato in un modo particolare.

Screen-case-app-20100723.jpg

Il gruppo è corso ai ripari promettendo una custodia in omaggio a chiunque ne avesse fatto richiesta.

A circa una settimana dalla pubblicazione delle modalità esatte per accedere all'omaggio in lingua inglese, Apple ha iniziato a proporre le medesime istruzioni anche in lingua italiana.

L'iniziativa è stata tradotta come "iPhone 4: operazione custodia" e la pagina di riferimento è questa.

Come richiedere il case

Gli interessati devono innanzitutto installare ed avviare l'applicazione "iPhone 4 Case Program" sul dispositivo, quindi indicare tramite la stessa se desiderino ricevere la custodia vera e propria ("case") oppure il solo paraurti gommato ("bumper"). È necessario infine immettere il proprio nome, cognome ed indirizzo per poi spedire digitalmente la domanda ad Apple.

Coloro che che avessero acquistato il melafonino prima del 23 luglio, dovranno procedere entro e non oltre il 22 agosto prossimo. Chi invece avesse comprato il prodotto dopo tale data, dovrà sbrigare la pratica entro 30 giorni dalla data di acquisto.

In ogni caso, la promozione è valida solo sugli apparecchi acquistati entro il 30 settembre prossimo: chi comprerà un iPhone 4 dopo tale scadenza, non avrà più diritto al regalo.

Come annunciato, il gadget è gratuito per l'utente. Tutte le spese, comprese quelle di spedizione, sono sostenute da Apple.

Il rimborso per i "bumper" già acquistati

Chi invece avesse già acquistato un "bumper" verrà rimborsato. Tutti i pagamenti effettuati mediante carta di credito sono già stati restituiti, così come le spese effettuate su Apple Online Store tramite una carta omaggio: in questo secondo caso, Apple sta provvedendo a spedire via posta una nuova card dello stesso valore.

Coloro che avessero comprato il gadget presso un negozio Apple Store, devono invece recarsi nuovamente presso il punto vendita con lo scontrino.

Per gli acquisti effettuati presso l'operatore americano AT&T invece, il coupon da compilare e spedire è qui.

Anche in questo caso, il 30 settembre è la data ultima.

Un danno da 175 milioni di dollari

La spesa che Apple sarà chiamata a sostenere per l'operazione è davvero salata: il gruppo ha preventivato una voce di passivo pari a 175 milioni di dollari (135,62 milioni di euro circa).

D'altro canto, il danno in termini di mancate vendite al quale l'azienda sarebbe andata incontro rimanendo inerte sarebbe stato indubbiamente molto superiore.

Per il modello bianco? Bisognerà aspettare

Tramite un brevissimo comunicato stampa, Apple ha annunciato che permangono alcune difficoltà nella realizzazione dell'iPhone 4 di colore bianco.

Il prodotto arriverà sul mercato solamente sul finire dell'anno.

In Italia è già "tutto esaurito"

Nonostante la polemica, il successo di pubblico italiano sembra essere già notevole.

A pochi giorni dal lancio ufficiale di iPhone 4 nel Bel Paese, l'apparecchio è già difficilissimo da trovare nei negozi e, anche presso gli operatori, si prospettano tempi d'attesa tutt'altro che brevi per l'arrivo dei rifornimenti.

Altroconsumo fa sparire la diffida

Resta ora da vedere quale sarà la mossa di Altroconsumo. Come noto infatti, l'associazione aveva diffidato apertamente Apple dal commercializzare iPhone 4 sul nostro territorio proprio a causa del problema di ricezione, bollato come "inaccettabile" dal gruppo.

Al momento però, la minaccia è sparita: dove prima si leggeva una esplicita diffida, ora si trova solamente un generico avviso ai consumatori: "È inaccettabile che un prodotto di questo livello tecnologico abbia un difetto su un componente così essenziale, quello della ricezione del segnale. Prima di acquistare, meglio aspettare che Apple risolva il problema. Tanto più in considerazione della spesa, non certo di poco conto...".

Pare quindi che l'associazione sia tornata sui propri passi, probabilmente anche a causa della distribuzione gratuita delle custodie. Un gesto che, certamente, un giudice chiamato a valutare la situazione non avrebbe potuto tralasciare in caso si fosse arrivati ad uno scontro in tribunale.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 127
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0