Punto informatico Network

20100311170347_1499868764_20100311170301_1620459821_IPhonehomescreen.PNG

iPhone 4 e problemi di ricezione: ecco cosa sta succedendo

20/07/2010
- A cura di
Zane.
Telefonia & Palmari - Sì, iPhone 4 può perdere il segnale telefonico se impugnato in un certo modo. Apple fa ammenda regalando le custodie, ma Altroconsumo diffida l'azienda: che il gruppo non si azzardi a commercializzare un prodotto fallato in Italia, o si andrà in tribunale.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

problemi (1) , iphone (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 9 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tutto è cominciato con qualche segnalazione apparsa in rete sul finire di giugno. Il nuovo iPhone 4, lamentavano taluni acquirenti, è afflitto da un problema progettuale: se impugnato con la mano sinistra di modo da coprire il piccolo solco presente nell'angolo in basso a sinistra, il segnale telefonico si attenua vistosamente

Il presunto difetto ha rapidamente suscitato un certo clamore, culminato con il giudizio negativo da parte dell'autorevole rivista Consumer Reports: "A causa di questo problema, non possiamo consigliare iPhone 4", sintetizza in maniera molto eloquente il periodico (nonostante il resto dell'apparecchio sia ritenuto qualitativamente ineccepibile)

Ulteriori test effettuati da utenti e redazioni di testate specializzate parrebbero aver confermato un'attenuazione del segnale pari a -24 dB in caso l'apparecchio venisse impugnato coprendo la scanalatura con la mano. Tale riduzione è insufficiente a far cadere la linea in caso di segnale forte, ma può invece interrompere la conversazione in quelle zone in cui la copertura fosse più scarsa.

Apple ha inizialmente negato l'esistenza del difetto, per poi promettere che sarebbe stato risolto mediante un aggiornamento software (iOS 4.0.1, in fase di distribuzione via iTunes già da qualche giorno).

Ma nel corso del weekend scorso, il gruppo ha indetto una conferenza stampa nella quale Steve Jobs ha promesso l'invio di una custodia omaggio a tutti coloro che hanno acquistato o acquisteranno un iPhone 4 entro il 30 settembre. La richiesta potrà essere inoltrata direttamente tramite il sito, mentre coloro che ne avessero già acquistata una firmata Apple potranno richiedere un rimborso. Niente imborso invece per gli utenti che avessero acquistato un porta-iPhone realizzato da aziende terze.

Iphone4-position-20100715.jpgPer tutti quanti comunque, persiste la possibilità di restituire lo smartphone entro 30 giorni dalla data d'acquisto per vedersi restituita l'intera somma pagata.

Frattanto però, la Casa di Cupertino ha anche predisposto una pagina nella quale sostiene che tutti gli apparecchi telefonici, compresi quelli della concorrenza, mostrino un drastico calo nella ricezione quando vengono impugnati in alcuni punti sensibili.

Il colosso ha tirato in ballo gli smartphone di Samsung, di Nokia e Research in Motion: sia i finlandesi, sia i canadesi alle spalle di BlackBerry hanno però rimandato al mittente le accuse, sostenendo che si tratti di meri escamotage finalizzati unicamente a deviare l'attenzione del pubblico dal vero problema che affligge l'ultimo gioiello Apple.

Nei giorni scorsi, anche Tre Italia e Altroconsumo hanno fatto sentire le proprie voci. Per l'operatore, fra i primi a commercializzare il melafonino nel nostro Paese a partire dal 30 luglio, non v'è alcun motivo di preoccuparsi: iPhone 4 funziona alla perfezione, ed ha una ricezione superiore di circa 3 dB rispetto alla generazione precedente.

L'associazione a tutela dei consumatori non è dello stesso parere, ed ha diffidato Apple dall'introdurre un apparecchio fallato e dal costo tanto elevato sul mercato italiano prima di aver risolto il problema alla radice: "È inaccettabile che un prodotto di questo livello tecnologico abbia un difetto su un componente così essenziale. Diffidiamo Apple dal distribuire un solo telefono con questo difetto sul nostro mercato", si legge sul sito. Se il gruppo proseguirà per la propria strada, dice Altroconsumo, si prepari ad una citazione in giudizio.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.28 sec.
    •  | Utenti conn.: 99
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.13