Punto informatico Network

20080917125533_1810699765_20080917125436_736708837_VLC.png

VLC media player: la 1.0 è imminente

14/05/2009
- A cura di
Zane.
Audio Video Multimedia - Il più apprezzato player multimediale arriva alla tanto attesa "1.0". La nuova versione porta con sé ottimizzazioni e correzioni di vario tipo, assieme ad alcune novità.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

media player (1) , player (1) , vlc (1) , vlc media player (1) , rc (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 112 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Ci sono voluti più di 8 anni, ma alla fine il team di sviluppatori del progetto VideoLAN, ce l'ha fatta: la versione 1.0.0 di VLC media player dovrebbe arrivare fra pochi giorni

Vlc10.png

Come noto, VLC media player è un riproduttore multimediale open source che integra al proprio interno tutti i codec necessari a riprodurre pressoché qualsiasi opera multimediale in circolazione, sia essa un DVD oppure un videoclip scaricato da Internet.

Per il momento, il gruppo ha rilasciato solamente una build pre-finale, 1.0.0-rc1, rispetto alla quale la 1.0 "definitiva" dovrebbe comunque mostrare ben poche differenze.

Nonostante VLC media player abbia sempre portato il progressivo 0.x, il software è "maturo" da ormai parecchio tempo: l'attuale versione 0.9 in particolare, è considerata da molti appassionati una delle migliori applicazioni per la riproduzione di contenuti multimediali.

Tuttavia, i developer sono ancora in grado di trovare aspetti da perfezionare. La 1.0.0 propone principalmente una serie di ottimizzazioni e risoluzione di bug, ma non mancano alcune novità più consistenti.

Nel corposo changelog, si parla di Instantaneous pausing (grazie alla quale l'entrata in pausa dei filmati avviene finalmente senza ritardi), miglior controllo nella velocità di riproduzione, possibilità di registrare al volo da qualsiasi sorgente in uso, capacità di replay/timeshift per i media in streaming e supporto (sperimentale) ai dischi Blu-ray e ai filmati codificati nel formato AVCHD di Panasonic.

Come ogni nuova versione, anche VLC 1.0.0 non fa mancare l'aggiornamento dei numerosi codec integrati: AES3, Dolby Digital e Blu-ray Linear PCM sono solo alcuni di quelli elencati.

Come si nota dallo screenshot precedente invece, non sono apprezzabili modifiche all'interfaccia grafica rispetto a quanto proposto dalla precedente 0.9: il changelog parla in vero di perfezionamenti minori anche in quest'area, ma si tratta probabilmente di ritocchi minori e difficilmente percettibili.

Download

Il software può essere scaricato da qui per Windows.

Partendo da questa pagina, è possibile trovare invece i pacchetti compatibili con le altre piattaforme supportate: al momento solo il file relativo a Linux è disponibile, ma gli utenti Mac OS dovrebbero essere accontentati a breve.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 102
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11