Punto informatico Network

20080917125533_1810699765_20080917125436_736708837_VLC.png

VLC media player: finalmente è uscita la versione 1.0.0

09/07/2009
- A cura di
Audio Video Multimedia - A distanza di otto anni dal suo debutto, è disponibile la prima versione completa del potente player multimediale.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

vlc (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 116 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Correva l'anno 2001 quando gli sviluppatori del progetto VideoLan Client, meglio conosciuto con l'acronimo VLC, rilasciarono ufficialmente la prima versione beta del versatile lettore multimediale. Nel complesso processo di evoluzione, gli sviluppatori hanno risolto qualche bug che andava ad intaccare la sicurezza dei PC e, progressivamente, migliorato le prestazioni e le funzionalità offerte. Il software, sin dalla sua nascita, è rilasciato con licenza GPL.

Una decina d'anni dopo il debutto, VLC raggiunge la sua piena maturazione: è infatti ufficialmente uscita la versione 1.0.0, ribattezzata Goldeneye.

Ma si tratta invero di una semplice formalità: molti esperti del settore, ma anche semplici utenti, sono infatti convinti che già da tempo (precisamente dalla versione 0.9) il software avesse sviluppato notevoli caratteristiche.

La nuova versione è disponibile per il download a questa pagina. Il programma, come nelle precedenti versioni beta, è disponibile per tutte le piattaforme.

MLIShot2.jpg

Il software si è fatto letteralmente amare dagli internauti, grazie alla sua leggerezza e alle funzionalità evolute. Nonostante sia completamente gratuito, è in grado di leggere una moltitudine di formati video e flussi streaming, tanto da rivaleggiare anche con gli strumenti a pagamento.

Con la nuova versione sono state corrette alcune anomalie, introdotti nuovi formati compatibili e altri codec rispetto a quelli già presenti. Le caratteristiche dettagliate sono raggiungibili a questa pagina.

Concludiamo con una domanda: avendo ormai raggiunto la piena maturità, il cono dei "lavori in corso" è ancora l'icona giusta? Fateci sapere la vostra opinione utilizzando lo spazio dei commenti qui sotto.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.3 sec.
    •  | Utenti conn.: 64
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.13