Punto informatico Network

Router, modem, ADSL, connessione, connettività

ADSL in Europa, verso un tetto massimo per i prezzi?

05/04/2005
- A cura di
Archivio - Una nota Commissione europea sollecita le autorità nazionali per favorire una reale concorrenza nel mercato della broadband..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

adsl (1) , europa (1) , prezzi (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 157 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Finalmente ci sono arrivati anche gli addetti ai lavori. Il caso incredibile di una ADSL da 8 Megabit offerta in Francia a 20 Euro al mese contro una mediocre 640/1.2 Megabit da 40 Euro al mese che ci propina la mai troppo esecrata Telecom Italia è arrivato sotto i riflettori della Commissione Europea, e il commissario europeo Società dell'Informazione Viviane Reding pubblica una nota abbastanza eloquente sulla attuale situazione di mercato.

"Il mercato unico europeo delle comunicazioni elettroniche" si legge nella nota diffusa Commissione, "è distorto da variazioni sostanziali nei prezzi delle linee in affitto" che, invece, "dovrebbe riflettere il costo reale della loro fornitura".

Parole naturalmente riferite agli ex monopolisti nei vari paesi europei che propongono, da noi con certezza, prezzi all'ingrosso da strozzinaggio, impedendo di fatto ai concorrenti di fare il loro mestiere, e cioè la concorrenza in un mercato davvero "libero".

Il Commissario sottolinea inoltre come "un prezzo concorrenziale per le linee in affitto espanderà la varietà" dell'offerta "e porterà alla riduzione dei costi dei servizi delle comunicazioni elettroniche oggi a disposizione delle imprese e degli utenti finali nell'Unione Europea".

Dal punto di vista pratico nulla di nuovo sotto il sole, e Commissione si limita a raccomandare alle Autorità Nazionali Garanti del settore di adottare provvedimenti che rendano i mercati nazionali compatibili con la visione "europea" espressa dalla nota.

Almeno se ne sono accorti, ed è già un passo avanti...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 64
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11