Punto informatico Network

20090103231958_1428070958_20090103231901_376484450_beta11.png

Windows 7 RC arriverà il 10 aprile

23/02/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La rivelazione verrebbe da una fonte vicina a Microsoft. Sale l'attesa: Windows 7 RC potrebbe essere distribuito pubblicamente. Nel frattempo, alcuni betatester protestano: Microsoft ci ignora.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , windows 7 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 150 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Si continua a speculare su Windows 7 e sulla data di uscita della prossima versione preliminare, l'attesissima "RC".

Steven Sinofsky, in carica alla guida del team di sviluppo, ha però precisato che tutte le versioni successive alla "beta" possono tecnicamente essere definite "RC". Ciò nonostante, il grande pubblico identifica con il termine "RC" una build ben specifica: ed è proprio su questa che arrivano nuove notizie.

Le ultime informazioni guardano al 10 Aprile come data di disponibilità per l'importante compilazione: a riportarlo è Neowin, che cita una "fonte fidata all'interno di Microsoft".

A solleticare la fantasia degli appassionati è invece Ars Technica: stando a quanto riportato da uno degli editor, lo stesso Sinofsky avrebbe confermato l'intenzione di rendere disponibile tale versione su ampia scala, lasciando intendere quindi modalità di rilascio simili a quelle della precedente beta.

Va comunque ricordato che si tratta di informazioni non confermate in alcun modo e che, proprio di recente, le voci circa una versione RC già in circolazione si sono poi rivelate infondate.

Le proteste dei betatester

Nel frattempo, è già fioccata una piccola polemica fra i betatester di più lunga data, a cui ha dato voce una accesa discussione partita dalle pagine di GeekSmack.

Alcuni utenti stanno infatti protestando contro la scarsa attenzione che, stando a quanto riportato dagli interessati, Microsoft starebbe riservando alle proprie cavie.

La cosa non è passata inosservata: l'azienda ha tenuto a precisare che tutti i suggerimenti sono tenuti in considerazione, ma l'ondata di feedback è stata enorme. Oltre 500.000 osservazioni sono state inviate mediante la sola funzionalità Send Feedback presente nella beta pubblica: evidentemente, un volume di informazioni difficile da gestire anche per il colosso del software per eccellenza.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.13 sec.
    •  | Utenti conn.: 126
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0