Punto informatico Network

Canali
20090211120656_622874555_20090211120642_1707738908_Untitled.png

Predisporre un server SSH su Windows via interfaccia grafica

28/04/2009
- A cura di
Zane.
Tecniche Avanzate - Presentiamo un ottimo programma gratuito grazie al quale è possibile predisporre un server SSH sotto Windows con la massima semplicità.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

ssh (1) , server (1) , creare (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 240 voti
Una nota importante per gli utenti Fastweb e UMTS AvvisoAffinchè la procedura possa funzionare correttamente, è indispensabile che le porte di comunicazione del calcolatore che eroga il servizio siano aperte e raggingibili. Questo significa che gli utenti Fastweb e coloro che utilizzino una connessione UMTS sono esclusi a priori: tali reti ad "IP mascherato" inibiscono infatti la possibilità di gestire il port forwarding in maniera regolare. Potrete utilizzare una connessione di questo tipo dalla parte del client, ma lato-server avrete bisogno di un accesso tradizionale, come le ADSL fornite da Alice, Libero e tutti gli altri. L'unico modo a disposizione degli utenti Fastweb per risolvere il problema alla radice è quello di richiedere un indirizzo IP pubblico a pagamento, oppure sfruttare le 20 ore mensili di IP pubblico comprese nell'abbonamento e rendere disponibile il servizio solamente in certi momenti. In alternativa, potete installare Hamachi ( http://www.megalab.it/5112 ) su entrambi i sistemi e lavorare di conseguenza.

Qualche tempo addietro, abbiamo pubblicato una lunga guida dal titolo "Come predisporre un server SSH in Windows".

In quella sede, abbiamo visto i numerosi vantaggi che un server SSH può rendere disponibile: superare i blocchi imposti dal firewall, trasferire file in modo sicuro e anche accedere ai siti bloccati.

L'articolo ha suscitato un certo interesse, ma la complessità data dall'installazione dell'ambiente Cygwin e la configurazione a linea di comando ha forzato molti a desistere.

Ho quindi cercato una soluzione alternativa: un programma in grado di offrire un server SSH a tutti gli effetti, ma configurabile tramite una più amichevole interfaccia grafica.

Ho così scoperto freeSSHd, un eccellente applicativo open source che consente appunto di ottenere il risultato cercato: vediamo come configurarlo.

Download ed installazione

La prima cosa da fare è scaricare il programma di installazione dalla pagina di riferimento: il file di nostro interesse si chiama freeSSHd.exe

1download.jpeg

L'installazione è elementare: all'utente è richiesto di cliccare sempre su Next fino alla fine.

A setup completato, viene presentata una finestra di dialogo che richiede la conferma prima di creare le chiavi private: rispondente positivamente.

2freesshd.1.jpeg

Il programma chiede quindi se si desidera eseguire FreeSSHd come un servizio di sistema: durante la mie prove, la versione 1.2.2 su cui sto ho basato questo articolo ha evidenziato qualche problema di troppo a gestire il programma in esecuzione come servizio.

Consiglio quindi caldamente di rispondere No a questa seconda domanda

3freesshd.2.jpeg

Arrivati a questo punto, il nostro server SSH è già operativo e funzionante (notate la sua icona nell'area delle notifiche).

Non è però ancora possibile accedervi da un client: prima infatti è necessario configurare gli utenti.

Configurazione

Ora che il server è operativo, passiamo a configurarlo.

Per richiamare la schermata delle opzioni, è sufficiente fare doppio click sulla relativa icona presente nell'area delle notifiche (è presente anche un collegamento nel menu avvio)

4freesshd.33.jpeg

Notate che, come si diceva, il server SSH è già attivo.

In questa schermata apprendiamo anche che con freeSSHd è possibile predisporre anche un server Telnet. Non affronteremo questa caratteristica nel seguente articolo, poiché Telnet è un protocollo altamente insicuro ed ormai obsoleto.

Pagina successiva
Ultimare la configurazione
Pagine
  1. Predisporre un server SSH su Windows via interfaccia grafica
  2. Ultimare la configurazione
  3. Collegarsi al server ed avviarlo automaticamente

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 141
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.02