Punto informatico Network

20080920114138_1635536292_20080920114114_577364590_AMD 1.png

AMD, nuova nomenclatura per i processori Operton

17/03/2003
- A cura di
Zane.
Archivio - Sulla scia della "True Performance Initiative" cominciata l'anno scorso, AMD cambia di nuovo il modo con cui identificherà la prossima generazione di processori per server a 64 bit.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

amd (1) , processori (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 94 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sulla scia della "True Performance Initiative" cominciata l'anno scorso, cioè il nuovo metodo di identificare i processori riferendosi alle prestazioni e non ai megaherz (eg, Athlon XP 2000+ e non Athlon XP 1.7 GHz), AMD cambia di nuovo il modo con cui identificherà la prossima generazione di processori per server, gli imminenti "Operton" a 64 bit. La potenza di ogni modello verrà espressa da tre numeri: il primo esprimerà il numero di processori di quel tipo che potranno convivere sullo stesso sistema (almeno inizialmente 1, 2 oppure 8), mentre le ultime due cifre esprimeranno un fattore crescente di velocità, a partire da 40: un 242 sarà quindi meno performante di un 248. Alla richiesta del perché questa numerazione parta da 40 e non da 10 o 20, AMD a risposto che una denominazione 224 potrebbe indurre in confusione con un processore a 2.24 GHz.

I primi modelli di Operton avranno frequenze di 2 GHz e verranno rilasciati a partire dal 22 aprile.

Maggiori dettagli e le dichiarazioni di AMD su The Register (in inglese)

Se da un lato possiamo valutare positivamente questa iniziativa, sicuramente necessaria per sottolineare il salto generazionale da 32 a 64 bit e le relative maggiori prestazioni, una terminologia di questo tipo potrebbe rendere impossibili confronti con le famiglie di processori concorrenti, in primis i diretti concorrenti a 64 bit di Intel, gli Itanium: come confrontare al volo un Itanium 3 GHz con un Operton 242 senza ricorrere ai benchmark?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.37 sec.
    •  | Utenti conn.: 86
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.22