Punto informatico Network
Canali
209182239020081119204034_12963.png

Cosa fare quando un file di testo sembra illeggibile

27/02/2009
- A cura di
Zane.
Soluzioni - È solo un problema di convenzioni fra il mondo Windows e quello dei sistemi operativi compatibili UNIX, ma è sufficiente per generare file (parzialmente) illeggibili. Ecco come ovviare.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , line feed (1) , newline (1) , a capo (1) , convenzioni (1) , compatibilità (1) , illeggibili (1) , file (1) , txt (1) , file di testo (1) , testo (1) , carriage return (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 304 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Se avete la necessità di lavorare o studiare a cavallo fra il mondo Windows e quello dei sistemi operativi derivati da UNIX, vi sarà capitato sicuramente di imbattervi in file di testo perfettamente funzionanti fino a quando vengono gestiti da Linux, dai vari free-net-openBSD, da Mac OS eccetera, ma che divengono inutilizzabili una volta aperti con il blocco note di Windows

Screenshot.2.png

Il problema

Come si intravede osservando con attenzione il contenuto del file, il testo è più o meno integro: ad essere completamente sballati sono le interruzioni di linea, ovvero quei simboli che delimitano le singole righe.

Il problema è causato dal fatto che i delimitatori utilizzati sotto Windows sono differenti da quelli utilizzati dalla famiglia UNIX: mentre le piattaforme Microsoft usano la combinazione CR+LF (meglio nota come \r\n, dall'equivalente astrazione offerta dal linguaggio di programmazione C), il mondo UNIX utilizza solamente il carattere di controllo LF (\n in C): ecco quindi spiegato perché, quando il blocco note di Windows incontra questa sequenza, non riesce ad interpretarla correttamente.

Come rimediare

Il modo migliore per risolvere il problema è abbandonare il blocco note ed affidarsi ad un editor più potente. La scelta è davvero vastissima: personalmente, amo particolarmente Notepad++.

Nell'immagine seguente, si può vedere come le interruzioni di linea vengano interpretate correttamente dal programma e lo stesso file che risultava illeggibile sia ora visualizzato correttamente

Screenshot.1.png

Da notare inoltre come il programma riporti la dicitura UNIX nella seconda metà di destra della barra di stato, proprio ad indicare che la codifica del documento corrente è differente da quella adottata da Windows.

Accedendo al menu Formato inoltre, sono disponibili una serie di voci Converti in che consentono appunto di adattare il documento corrente alla codifica propria di una specifica architettura.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2018 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.18 sec.
    •  | Utenti conn.: 50
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05