Punto informatico Network

Canali
Mondo, world, earth, terra

World Community Grid, come aiutare la ricerca gratis

21/08/2010
- A cura di
Tecnologia & Attualità - World Community Grid è un sistema di calcolo distribuito che ha come scopo quello di aiutare la ricerca sul cancro, e non solo, grazie all'utilizzo dei cicli inutilizzati delle nostre CPU.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

ricerca (1) , calcolo distribuito (1) , community (1) , world (1) , world community grid (1) , aids (1) , cancro (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 489 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Purtroppo, tutt'oggi esistono malattie per cui non si conoscono cure definitive ed efficaci, ci sono parti della fisica che non sono ancora state comprese a fondo, e la scienza deve ancora scoprire molte cose.

Ma noi cosa c'entriamo? Possiamo solo sperare di non ammalarci e di vivere felici? Possiamo dare il nostro contributo facendo eseguire pacchetti di calcoli al nostro computer.

È questo il principio del calcolo distribuito, in cui ogni client riceve un pacchetto di istruzioni da elaborare da un server. Il client processa le informazioni e le invia al server una volta che sono state completate.

Nessuno ha però voglia di vedere il proprio computer rallentato più di quanto già succeda. La cosa interessante è che il software che andiamo ad analizzare oggi non rallenta in alcun modo le nostre operazioni quotidiane, vediamo per quale ragione.

Di fatto, il programma entra in funzione nei momenti in cui il processore è inutilizzato, o per lo meno lo è in parte. Pensiamo solo a quando navighiamo in rete, o utilizziamo Office. Non succederà mai che il processore venga sfruttato per intero.

L'utilizzo più indicato del calcolo distribuito è sicuramente su macchine che rimangono accese una buona parte della giornata, senza usare del tutto il processore.

Attenzione, cioè non significa che chi naviga tutto il giorno non possa partecipare.

Nell'immagine successiva possiamo vedere come il progetto sia diffuso, e come l'Europa si trovi in testa con il maggior numero di partecipanti.

Grid 7.PNG

La nostra proposta

MegaLab.it ha deciso di partecipare a questo progetto coinvolgendo i suoi utenti.

Già altri portali italiani del calibro di WinTricks e PC Tuner hanno percorso questa strada; pensiamo e speriamo che anche i nostri lettori vogliano partecipare a questa iniziativa che, siamo sicuri, darà i suoi risultati. Vi invitiamo quindi nelal lettura delle prossime pagine.

Funzionamento e punti forti

Il funzionamento del progetto è molto semplice.

Si tratta solo di registrare un account e di scaricare un piccolo programma (operazioni che vedremo nel dettaglio nelle prossime pagine), per iniziare a partecipare. A seconda dei progetti a cui intendiamo partecipare, il server ci spedirà un pacchetto di informazioni da processare, che saranno rispedite allo stesso server quando i calcoli saranno terminati.

I tre punti forti del progetto che abbiamo scelto sono:

  1. Il software necessario per partecipare è compatibile con tutte le piattaforme più diffuse, Windows 2000/XP/Vista, Linux e Mac.
  2. I progetti a cui è possibile partecipare non sono semplici quisqille, sono faccende che interessano tutta l'umanità, noi compresi, come spiegavo all'inizio dell'articolo. Partiamo quindi dalla ricerca sul cancro, e arriviamo fino alla lotta all'AIDS.
  3. Il sito web che sta dietro al progetto assegna dei punti in base all'attività svolta, e stila una classifica: possiamo quindi trasformare un'azione benefica in una simpatica competizione!
Pagina successiva
Registrare un Account

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.47 sec.
    •  | Utenti conn.: 79
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 29
    •  | Tempo totale query: 0.34