Punto informatico Network

20100311170347_1499868764_20100311170301_1620459821_IPhonehomescreen.PNG

Presentato ufficialmente iPhone OS 4

09/04/2010
- A cura di
Zane.
Telefonia & Palmari - Apple ha svelato da poche ore la nuova versione del sistema operativo dedicato ai propri dispositivi mobili. Oltre 100 le novità proposte, fra le quali svetta il supporto al multitasking. In arrivo fra pochi mesi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

iphone (2) , apple (1) , app store (1) , ipad (1) , iphone os (1) , ipod touch (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 9 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Durante la mattinata di ieri (la prima serata in Italia), Apple ha presentato al proprio pubblico la quarta versione "major" del sistema operativo alla base di iPhone, iPad Touch e iPad: iPhone OS 4.

Dal palco, il patron Steve Jobs ed i suoi collaboratori hanno spiegato che la nuova release offre qualcosa di davvero sostanzioso sia agli utenti, con 100 nuove funzionalità, sia agli sviluppatori, grazie all'intoduzione di 1.500 nuove API.

Multitasking, finalmente!

La prima e più emozionante novità è costituita dal supporto al multitasking: sarà così possibile utilizzare diverse applicazioni contemporaneamente, leggendo la posta mentre si esegue una chiamata VoIP o videogiocando mentre si utilizza un servizio di streaming musicale.

Dal punto di vista tecnico, la novità è realizzata mediante sette servizi di multitasking, ai quali le applicazioni interessate ad essere eseguire in maniera concorrente dovranno "agganciarsi" mediante apposite funzioni esposte dal sistema operativo.

Skype è stata fra i primi a segnalare le enormi potenzialità della novità: se, fino ad oggi, il client VoIP era infatti utilizzabile solamente fino a quando rimaneva in primo piano, con iPhone OS 4 sarà possibile mantenere in esecuzione in programma anche in background, potendo così ricevere web-fonate anche quando iPhone è nel taschino o si stanno usando altri software.

Il gestore dei vari "processi" in esecuzione è accessibile tramite un doppio "click" sul pulsante home, ma, stando a quanto emerso, solo il più recente modello "3GS" di iPhone potrà sfruttare il multitasking.

App organizzate, con le Folder

Con la disponibilità sempre crescente di "App", la schermata di iPhone potrebbe divenire molto affollata. iPhone OS 4 consente di organizzare i programmi in cartelle, mediante il consueto drag-and-drop.

Questo fa sì che il limite di programmi gestibili passi da 180 a ben 2160. Un numero che dovrebbe accontentare anche gli scaricatori più assidui.

E-mail ancora più pratica

La già ottima applicazione Mail cresce ancora, ed offre ora la possibilità di gestire diversi account in un'unica inbox globale, passare da una mailbox all'altra più rapidamente e organizzare i messaggi in discussioni.

Chi si trovasse diviso fra server aziendale ed infrastruttura domestica avanzata sarà felice di sapere che la nuova versione di Mail è in grado di supportare molteplici account Exchange contemporaneamente.

iBooks anche per iPhone

Come era facilmente prevedibile, la nuova release del sistema operativo mobile sarà dota del lettore di eBook iBooks, già presentato in occasione del lancio di iPad. Sarà quindi possibile leggere i libri acquistati dal marketplace di Apple anche sugli schermi ridotti di iPhone e iPod Touch.

Interessante notare che i segnalibri e la pagina corrente di ogni libro letto saranno memorizzati in remoto: sarà così possibile riprendere comodamente la lettura dal punto nella quale la si era interrotta su un qualsiasi dispositivo opportunamente configurato per accedere al profilo dell'utente.

Con Game Center si gioca anche on-line

Con Game Center, Apple gioca d'anticipo e propone una risposta al concorrente Xbox-Windows Phone 7 in arrivo a fine anno.

Grazie a questo nuovo componente, gli utenti potranno giocare on-line con il proprio iPhone in maniera ancora più semplice: il sistema si incaricherà infatti di localizzare avversari dello stesso livello, mantenere uno storico dei punteggi e degli obbiettivi raggiunti.

Con iAd si fa pubblicità nelle App

Apple ha svelato oggi anche la piattaforma iAd, grazie alla quale gli sviluppatori potranno integrare nei propri programmi la pubblicità.

L'obbiettivo è quello di fornire nuovi canali per monetizzare il lavoro dei programmatori, ma la novità potrebbe avere interessanti risvolti anche per gli utenti finali: grazie all'advertising infatti, potrebbe essere possibile assistere ad un'espolosione di programmi gratuiti, supportati dagli inserzionisti in cerca di visibilità.

Disponibilità e riferimenti aggiuntivi

L'aggiornamento sarà disponibile in due fasi: nel corso dell'estate verrà rilasciata la versione compatibile con iPhone e iPod Touch, mentre i possessori di iPad dovranno pazientare fino all'autunno.

Gli sviluppatori possono invece scaricare immediatamente la versione beta e l'SDK aggioranto partendo da developer.apple.com.

È importante sottolineare che solamente iPhone 3GS e iPod Touch di terza generazione saranno in grado di sfruttare tutte le caratteristiche del nuovo software, compreso il multitasking. Gli iPhone 3G ed i corrispondenti iPod Touch di seconda generazione potranno accedere a tutte le novità, a meno del multitasking, mentre i dispositivi più datati non saranno aggiornabili ad iPhone OS 4.

Maggiori informazioni sono disponibili (in inglese) a questa pagina. Il corrispondente documento in italiano dovrebbe essere raggiungibile nei prossimi giorni partendo da qui.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.36 sec.
    •  | Utenti conn.: 95
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.24