Punto informatico Network

Contenuto Default

Information Society Index 2004

04/12/2004
- A cura di
Zane.
Archivio - Scarsa la digitalizzazione italiana, che si classifica visibilmente dietro al resto dei paesi europei. Bene Danimarca, che strappa Svezia il primo posto.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 53 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

A sancire una notevole arretratezza dell'ICT italiano è niente di meno che l'autorevole gruppo di rilevazioni IDC, che nell'ultimo rapporto sulla penetrazione delle tecnologie nel mondo classifica l'Italia fra gli ultimi paesi del G8 come diffusione delle tecnologie per comunicazione.

"Il rapporto" spiega IDC "combina 15 variabili raggruppate in 4 settori per classificare la capacità di ogni nazione di accedere ed utilizzare i newmedia".

La ricerca ha valutato la capacità di innovazione sui fronti "Computers", per stabilire la mera diffusione dei personal fra la popolazione, "Internet", un dato che mostra la propensione dell'utenza all'e-commerce e la percentuale di PC connessi Rete, "Telecoms" con valutazione delle infrastrutture di accesso, quali diffusione del broadband e delle connessioni wireless e "Social", in cui è stata rilevata il grado di capacità d'uso del mezzo e libertà di espressione.

Nella classifica generale, il Bel Paese è solamente diciannovesimo, superato da paesi tradizionalmente meno hightech quali Spagna, Germania, Francia.Comunicare.jpg

La classifica vede in testa Danimarca, che strappa Svezia la palma di paese tecnologicamente più avanzato, un primato che teneva da quattro anni consecutivi.

Al terzo posto gli stati uniti, seguiti da Svizzera, Canada, Olanda, Finlandia e Corea, che con il suo ottavo posto stacca di parecchie distanze il nostro Paese.

Peggio di noi fanno Portogallo (25) e Grecia (30), nonché paesi slavi quali Repubblica Ceca (27esima) e Ungheria (28esima)

Ultimi classificati fra i 53 stati esaminati, troviamo Indonesia, Vietnam, India e Turchia. Alla luce di questi dati, IDC avanza quindi alcune ipotesi fra il grado di sviluppo generale dei paesi e il grado di penetrazione dell'ICT: stando al gruppo, vi sarebbe una forte correlazione fra i due indici.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.47 sec.
    •  | Utenti conn.: 95
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.27