Punto informatico Network

Contenuto Default

Firefox 3 arriva alla versione beta 5

07/04/2008
- A cura di
Archivio - La quinta beta della nuova incarnazione del panda rosso è disponibile per il download. Poche le novità visibili a una prima occhiata, il browser necessita ora di ottimizzazioni al codice ed è sostanzialmente pronto per il prossimo debutto della versione definitiva.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

firefox (1) , beta (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 195 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nel pieno rispetto dei piani di sviluppo Mozilla, la quinta e presumibilmente ultima versione beta di Firefox 3 è stata rilasciata per tester, curiosi e aficionado del pandino. Come già anticipato dagli sviluppatori, la beta 5 esce a corta distanza dalla precedente beta 4, segno del desiderio di chiudere un ciclo per passare quanto prima al rilascio delle versioni Release Candidate.

È per tale motivo che la beta 5 non mette in mostra feature notabili rispetto alla versione precedente: il pandino è entrato in modalità "freeze" per quanto riguarda l'interfaccia e le caratteristiche aggiuntive, e il lavoro che rimane da fare verte tutto sul miglioramento del codice fin qui prodotto, l'ottimizzazione delle prestazioni e la risoluzione dei problemi che ancora rimangono da affrontare.

Sono 750 i bugfix e le migliorie che la beta 5 può vantare sulla 4, e coinvolgono le interfacce specifiche per i vari ambienti operativi (XP, Vista, Mac OS, Linux), la nuova barra degli indirizzi "intelligente", il backup dei segnalibri, lo zoom della pagina, la sicurezza, la compatibilità con gli standard web, la stabilità e altro ancora.

Gran_Paradiso_beta_5.jpg

Dal punto di vista delle prestazioni, non si registrano questa volta risultati clamorosi come quelli misurati sulla beta 4, nondimeno Mozilla dice di essere ancora al lavoro per limare l'engine Javascript - croce e delizia di ogni browser moderno e dei relativi utenti - ottimizzare la compilazione delle build binarie e quant'altro. Come risultato pratico le performance continuano a migliorare a vista d'occhio rispetto al passato, e Firefox 3 sarà di certo rimarcabile per la sostanziale differenza di velocità rispetto all'attuale generazione del browser Mozilla.

Per maggiori informazioni su Firefox 3 beta 5 rimando all'annuncio pubblicato sul developer center Mozilla e alle note di rilascio, mentre per i download è come sempre disponibile la pagina delle release sui server del pandino, in 45 lingue diverse per i tre principali sistemi operativi. A quanti non vogliano far danni con l'installazione di Firefox 2 già presente sul sistema, segnalo infine la solita versione "portable" del browser, adoperabile fianco a fianco con altre istanze del navigatore web grazie al trick già abbondantemente sfruttato con le beta 4, 3 e 2.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.65 sec.
    •  | Utenti conn.: 121
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.52