Punto informatico Network

Contenuto Default

The King of Fighters XII: l'arte visiva sposa i videogame?

14/03/2008
- A cura di
Archivio - La rediviva SNK si appresta a stupire gli appassionati con un nuovo episodio di una delle più celebri saghe di rullakartoni da sala. Il comparto tecnico innovativo promette un'esperienza di "botte da orbi" come mai fino ad ora è stato possibile apprezzare con il tradizionale schema a due dimensioni.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 132 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nel campo dei videogame, il 2008 verrà probabilmente ricordato come un periodo di grandi ritorni per il genere dei beat'em up a incontri: se Capcom si appresta a finalizzare i lavori su Street Fighter IV, anche SNK Playmore dovrebbe distribuire un nuovo capitolo dell'altrettanto nota saga The King of Fighters. Al contrario di Capcom, però, SNK rimarrà fedele allo schema bidimensionale tipico di ogni KoF: il dodicesimo episodio non sfoggerà alcun motore 3D, ciò nondimeno sarà qualcosa di mai visto prima, promettono dalla software house nipponica.

SNK Playmore, società nata nel 2000 dalle ceneri di quella SNK autrice di brand videoludici universali del calibro di Metal Slug, Fatal Fury, Samurai Shodown e appunto The King of Fighters, ha intenzione di riesumare il genere beat'em up in 2D spingendolo oltre gli standard a cui sono abituati gli appassionati, creando in sostanza "il gioco di combattimento in 2D definitivo" secondo le stesse parole usate dal produttore Masaaki Kukino.

La cosa che differenzierà The King of Fighters XII da tutti i videogame bidimensionali fin qui creati sarà il grande lavoro artistico speso per realizzare la grafica di gioco: ogni singolo personaggio è stato originariamente disegnato a mano, modellato in un software 3D e infine renderizzato di nuovo in due dimensioni. Il risultato finale dovrebbe offrire una ricchezza di dettagli, una profondità e una sensazione di fluidità senza precedenti.

KoF_XII.jpg

Per stare al passo con personaggi pieni di un numero così consistente di particolari, gli artisti nipponici hanno speso le stesse energie per i background e ogni altro particolare grafico del gioco, aggiungendo colori e modificando i dettagli pixel per pixel su una tavoletta grafica. Un lavoro immane che ha impegnato SNK nel corso degli ultimi tre anni, con ogni disegnatore occupato a tratteggiare un frame e mezzo al giorno qualunque fosse l'immagine su cui era al lavoro.

Un lavoro che dovrebbe dare infine i suoi frutti entro l'anno 2008, quando gli arcade SNK basati sulla potente scheda PC-based Taito Type X2 approderanno nelle sale di tutto il mondo. "Volevamo che il look del gioco avesse più cose in comune con i manga e gli anime" ha dichiarato ancora Kukino, tradendo le ambizioni artistiche che animano la nuova produzione nipponica.

Come e più del già trattato remake hi-def di Super Street Fighter II KoF XII rappresenta il canto del cigno delle produzioni bidimensionali, oramai relegate ai margini di un mercato completamente fagocitato dal 3D e per questo in fase di estinzione accelerata. In attesa di toccare con mano quanto il gran lavoro di SNK sia valso a celebrare la morente arte del disegno applicato ai videogame - nel 2008 sugli arcade e nel 2009 sulle console - non resta che dare un'occhiata al breve video promozionale disponibile ora su Gametrailers.com.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.33 sec.
    •  | Utenti conn.: 135
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.16