Punto informatico Network

Contenuto Default

Tanti informatici nella hit-parade dei geni

05/11/2007
- A cura di
Archivio - Gran Bretagna arriva la classifica dei 100 maggiori cervelloni viventi, costellata dai nomi di note personalità del settore informatico.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

informatici (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 132 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

In base ad una ricerca commissionata dalla società Creators Synetics, sei esperti hanno compilato la classifica, più o meno condivisibile, dei 100 maggiori creativi viventi.Gyro.gif

Il sondaggio, condotto in Gran Bretagna, è stato

pubblicato sul Daily Telegraph e contempla una vera e propria schiera di geni dell'informatica.

Al primo posto, a pari merito con il chimico svizzero inventore dell'Lsd Albert Hoffman, spicca Sir Timothy Berners-Lee, ideatore della rete World Wide Web.

Alla 49esima posizione si piazza l'americano Vint Cerf, considerato uno dei padri di Internet per il suo lavoro con il protocollo TCP/IP. 58esimo posto per il giapponese Shunpei Yamazaki, uno dei più prolifici inventori nel settore delle scienze informatiche nonché affermato fisico. Steve Wozniak, ingegnere americano co-fondatore di Apple, ottiene la 67esima posizione. Infine, scorrendo la classifica, al 72° posto si trova Mark Dean, americano, inventore e scienziato informatico.

Immagino vi starete chiedendo che fine ha fatto Bill Gates... C'è anche lui (come poteva mancare?), ma anziché essere contemplato tra gli scienziati informatici (computer scientist), il fondatore di Microsoft compare sotto la categoria di "uomo d'affari" (businessman). Salto di qualità? In ogni caso si piazza alla 43esima posizione, a pari merito (?) con il genio del male Osama Bin Laden.

L'unico genio italiano si trova al settimo posto, ed è Dario Fo. Si piazzano bene anche Matt Groening, autore dei Simpson e Nelson Mandela, presidente del Sud Africa.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 86
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11