Punto informatico Network

20080829220851

Mozilla Firefox cresce ancora e sistema falle pericolose

23/07/2007
- A cura di
Archivio - La penetrazione del browser open source nel mondo non accenna a diminuire, così come i lavori di raffinamento del codice alla sua base. Disponibile la nuova versione dell'accoppiata Firefox/Thunderbird, che mette una pezza a diverse vulnerabilità piuttosto serie.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

mozilla (1) , falle (1) , firefox (1) , pericolose (1) , mozilla firefox (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 249 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

L'estate sorride a Firefox: il navigatore web dal codice aperto guadagna ulteriore terreno nell'ambito della perenne lotta dei browser per la conquista del mercato, gli utenti e le aziende. La francese XiTi aggiorna le statistiche di accesso di marzo, registrando ancora una volta la crescita di popolarità del panda rosso.

La misurazione, che interessa il periodo tra il 2 e l'8 luglio, prende in considerazione quasi 100.000 diversi portali web e i browser impiegati per accedervi, e mette in particolare evidenza la penetrazione di Firefox in Europa, arrivata al 27,8% e aumentata del 7% rispetto allo stesso periodo del 2006.

Al di là dei singoli paesi (sono ancora in testa per l'adozione del panda Slovenia e Finlandia, con l'Italia che si ferma al 18,3%), la stima di XiTi mette a nudo la costante emorragia di consensi per Internet Explorer: se il trend continuasse sugli stessi binari, Firefox non tarderebbe molto a raggiungere la soglia psicologica del 30% del mercato nel vecchio continente.

Ff_IE.png

Firefox cresce, e di certo non si ferma lo sviluppo e la manutenzione del browser laddove necessario: da pochi giorni è disponibile una nuova revisione, la 2.0.0.5, pensata per corregge 8 bachi 3 dei quali piuttosto pericolosi, inclusa l'ormai nota vulnerabilità degli URI FirefoxURL://. La lista completa dei bachi corretti è a questo indirizzo, mentre la fonte ufficiale per il download della nuova versione è sempre la solita.

Agli utenti del pandino sarebbe comunque già dovuta pervenire la notifica di aggiornamento disponibile direttamente dal browser. E altrettanto consueto è stato il rilascio, poco tempo dopo Firefox 2.0.0.5, della corrispondente revisione del mail client Thunderbird, che ingloba il fix per gli URI suddetti e per un bug altrettanto critico capace di mandare in crash il programma.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 78
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11