Punto informatico Network

HD, hard disk, disco fisso, harddisk, hdd

Western Digital porta 1,5 Terabyte sugli HD esterni

23/06/2007
- A cura di
Archivio - Record di capienza per i nuovi modelli della linea My Book del produttore americano che, per quanto raggiunto con una soluzione dal design tecnologico forse inelegante, si segnala comunque per essere totalmente fuori parametro.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

terabyte (1) , esterni (1) , porta (1) , hd (1) , western digital (1) , hd esterni (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 178 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dopo che Hitachi ha infranto il muro del Terabyte sui sistemi desktop, tocca ora a Western Digital, storico disc maker tra i maggiori al mondo, abbattere un ulteriore record assoluto di spazio per la registrazione magnetica dei dati. E lo fa, cosa ancora più notevole, con gli ultimi esemplari della linea My Book, prodotti pensati per soluzione di storage su unità esterne.

Della linea faranno a breve parte due nuovi tagli, ovvero 750 Gigabyte e 1,5 Terabyte: per quanto quest'ultima misura risulti incredibile, c'è da dire che WD l'ha raggiunta con un vero e proprio trucco, affiancando cioè due diversi dischi fissi da 750 GB nella stessa unità configurati in modalità RAID (con mirroring o striping dei dati a seconda delle necessità dell'utente). Come si può vedere dall'immagine allegata, il dispositivo risultante non sarà il massimo della discrezione ma i risultati pratici sono garantiti...

01_-_My_Book_Premium_II.gif

Non è ad ogni modo solo lo spazio disponibile l'unica caratteristica di eccellenza per cui si fanno notare i nuovi My Book: il piatto comprende una tripla interfaccia di connessione (USB 2.0, FireWire 400 e 800), l'indicazione istantanea dello spazio residuo per mezzo del LED luminoso che circonda il tasto di accensione/spegnimento, software di backup evoluto, tre anni di garanzia (solo per i modelli Pro) e le tradizionali caratteristiche di design ricercato, silenziosità e affidabilità che ben conosce chi da tempo si è già rivolto a Western Digital per soluzioni di storage dalla qualità indubbia.

Ovviamente, tutta questa grande abbondanza di feature e di spazio mai visto prima si paga, e anche piuttosto salato: i prezzi vanno dai 279 dollari del modello base da 750 Gigabyte ai 599 dollari del modello extra-lusso da 1,5 Terabyte. Un prezzo non ancora alla portata dell'utente comune, ma che è inesorabilmente destinato a scendere con la velocità tipica a cui ci ha abituati il settore: la un-tempo-fantascientifica unità di misura dei Tera diverrà presto vocabolo di uso comune tra gli utenti di PC, adeguandosi alla famelica richiesta di spazio di memorizzazione per i dati, i programmi, i videogame iper-realistici e i contenuti digitali in alta definizione.

02_-_My_Book_line-up.gif

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.41 sec.
    •  | Utenti conn.: 64
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.25