Punto informatico Network

20080829223249

Windows Vista arriverà il 30 novembre

15/11/2006
- A cura di
Zane.
Archivio - Ma solo per la clientela aziendale: i "comuni mortali" dovranno attendere fino a gennaio del prossimo anno.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , vista (1) , windows vista (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 150 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft ha finalmente annunciato la data precisa in cui verrà rilasciato Windows Vista. Il prossimo sistema operativo di Redmond verrà lanciato il 30 novembre 2006, durante l'incontro denominato New Day for Business che si terrà al Nasdaq Stock Market ed al Marriott Marquis Hotel di New York. Windows_vista_ultimate_box.png

Nella stessa conferenza stampa verrà presentato ufficialmente anche l'altro prodotto chiave per Microsoft, cioè Microsoft Office System 2007. Non farà in tempo ad esserci invece Exchange Server 2007, il cui codice non sarà ufficialmente concluso prima di dicembre, anche se gli ordini per il prodotto verranno accettati a partire dall'inizio del mese.

Come noto però, l'evento interesserà solamente il settore business: fino a (fine?) gennaio 2007 infatti, il gruppo rilascerà unicamente licenze "a volume", desinate appunto all'installazione su molteplici sistemi in ambito aziendale. Il gruppo ha assicurato che per il lancio delle edizioni consumer organizzerà un secondo incontro al momento opportuno.

Per la prima volta in dieci anni il gruppo sincronizza addirittura la data di uscita dei propri prodotti principali, Windows e Office, il tutto con il chiaro scopo di richiamare il più possibile l'attenzione su entrambi e sperare così che chi sceglie di aggiornare il primo possa acquistare anche il secondo (o viceversa) per poter sfruttare tutte le ultime innovazioni tecnologiche. Sperando che i clienti non rinuncino ad entrambi, una volta realizzato l'esborso notevole a cui saranno chiamati...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 136
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.14