Punto informatico Network
Canali
Chiave, key, ssl, crittazione, crittografia, sicuro, sicurezza

È sicuro questo sito?

24/07/2012
- A cura di
Internet - Basta un clic in una pagina apparentemente sicura e ci si potrebbe trovare con il PC infetto da qualche strano malware. Vediamo come scoprire, in anticipo, se un sito è pericoloso o meno.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

sicuro (1) , sito (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 16 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

La facilità, in particolare in certe nazioni compiacenti, nell'aprire un sito Web nuovo, ha reso disponibile un numero altissimo di indirizzi pericolosi, usati per distribuire malware di vario genere, se a questi aggiungiamo tutti quei siti poco curati e abbandonati, sfruttati nello stesso modo, ci possiamo rendere conto che finire nel "lato oscuro" di Internet potrebbe essere semplicissimo.

Ho voluto raccogliere, per analizzarne il comportamento, alcune risorse Web che ci dicono se un sito è pericoloso oppure no.

I 20 link scelti per il test risalgono al 12-13 Luglio, sono pagine contenenti malware di vario genere, exploit, phishing e siti distributori di spam, in data 14 Luglio sono ancora tutti attivi, al momento della pubblicazione dell'articolo, o di quando lo leggerete, potrebbero non esserlo più. Anche i siti, al momento non analizzati, potrebbero essere stati inseriti negli archivi e quindi i risultati finali essere diversi da quelli che ho ottenuto io.

Gli indirizzi scelti sono quelli indicati qui sotto, con indicato il tipo di malware, sono da considerare attivi e pericolosi, quindi non apriteli a casaccio senza prendere le dovute precauzioni.

Avevo trovato alcuni altri link che svolgevano un servizio di analisi di indirizzi web, però con risultati più difficili da comprendere, imprecisi o con tempi di risposta molto lunghi. Ho quindi scelto di presentarvi quelli più rapidi nel rispondere e comprensibili.

Pagina successiva
AVG, F-Secure, Google, McAfee

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.27 sec.
    •  | Utenti conn.: 29
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05