Canali
20110110134320_397709098_20110110134302_563260233_document_spotlight.png

Creare mappe concettuali con iroha Note

27/01/2011
- A cura di
Software Applicativo - iroha Note è una applicazione di Adobe Air che consente di creare mappe concettuali, ovvero tante piccole note collegate tra loro, da utilizzarsi esclusivamente su PC. Vediamo come utilizzarla.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

creare (1) , mappe (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 4 voti

Alle volte, quando si lavora a progetti complessi, può essere necessario ricorrere a schemi realizzati al volo per dire "questa funzione va qui, collegata con questa, questo intercetta i metodi da" e così via. Molto spesso, questi appunti vengono presi su foglietti volanti, che possono essere persi o, ancor più spesso, venir sempre modificati e divenire incomprensibili.

Come molti di voi si saranno accorti, spesso l'idea della "mappa concettuale" è la migliore: i vari punti (o concetti) racchiusi all'interno di aree ben definite, con segmenti che li uniscono in vari modi. Tutto molto bello, ma come farlo? Diciamo basta alla carta, e passiamo al digitale con iroha Note!

Questa piccola applicazione è basata sulla tecnologia Adobe Air, il che la rende veloce, esteticamente piacevole e, ultimo ma non meno importante, multipiattaforma. iroha Note funziona infatti in Windows, Mac OS X e Linux (Ubuntu, Fedora e OpenSUSE).

L'installazione avviene direttamente via browser, e sono pochissimi gli interventi richiesti all'utente.

Rechiamoci dunque a questa pagina e clicchiamo su Install Now (se non vedete il componente dovete abilitare o installare Adobe Flash Player).

iroha Note_1.png

Rispondiamo positivamente ad eventuali conferme che dovessero insorgere all'interno del componente stesso (ci chiederà la conferma nel caso in cui non disponessimo già di Adobe Air nel computer). Proseguendo sempre in modo affermativo, arriveremo a questa finestra.

iroha Note_2.png

È da qui che l'installazione vera e propria di iroha Note ha inizio. Clicchiamo su Installa per proseguire. Nella schermata che segue ci verrà richiesta la cartella di installazione, la volontà di aprire l'applicazione al termine e la creazione di un collegamento alla stessa nel desktop: possiamo lasciare tutto così come lo troviamo e cliccare direttamente su Continua. Accettato il contratto di licenza, partirà la brevissima installazione di iroha Note.

Ed ecco iroha Note

Una volta conclusa la procedura di installazione, ci troveremo davanti ad una schermata simile.

iroha Note_3.png

Possiamo nascondere la schermata con Do not show this window again, e chiuderla con X (quella nera piccola). In questo modo, arriveremo al vero fulcro dell'applicativo.

iroha Note_4.png

Come potete vedere, vi sono delle mappe già inserite, a scopo di esempio.

Le mappe create

Tutte le nostre mappe appariranno all'interno del pannello Notes List che può essere richiuso ed invocato con il pulsante omonimo (visibile nella parte alta, a destra).

Rimozione delle mappe

Le mappe possono essere rimosse cliccandovi e quindi scegliendo il pulsante -. Prima di poter rimuovere quelle gerarchicamente più elevate, è necessario rimuovere tutte le inferiori. Per il momento ancora non fatelo: vedremo nelle prossime righe un metodo più veloce.

Le opzioni

Cliccando su Setting apriremo la finestra di configurazione, dove troviamo due schede.

iroha Note_5.png

Nella scheda Data abbiamo i pulsanti Data file Recovery e Data file Backup, che consentono rispettivamente di ripristinare il database con tutte le nostre note e di salvarne una copia. Di default, le note vengono salvate nel percorso indicato sotto ai pulsanti (interpretate il simbolo dello Yen giapponese come la nostra barra).

Il pulsante Clear All Data consente di cancellare tutte le mappe create, previa conferma. Attenzione, perché se non avete un backup perderete tutto! Usatelo in questo momento, così in un colpo solo cancellerermo tutti i record creati dal programma a scopo di esempio.

Nella scheda View possiamo impostare il carattere e la lingua (solo l'inglese e un'altra lingua sono disponibili) del programma.

Un piccolo cenno sul carattere prima di proseguire. Quello impostato di default, IPAPGothic, non supporta i caratteri accentati: se volete utilizzarli dovrete quindi scegliere un altro carattere fra quelli disponibili nel vostro computer. Consiglio un font con buona leggibilità, ma la scelta è assolutamente a vostra discrezione.

Ciò fatto, possiamo utilizzare il programma, nella prossima pagina.

Pagina successiva
Come usare il programma
Pagine
  1. Creare mappe concettuali con iroha Note
  2. Come usare il programma

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.22 sec.
    •  | Utenti conn.: 67
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11