Punto informatico Network
20090118110819_1745156093_20090118110729_856405620_samsung-hdtv-plasma.jpg

LinkStreaming.com è stato chiuso, ma già si annuncia il ritorno

23/04/2010
- A cura di
Zane.
Internet - Le Fiamme Gialle hanno chiuso da pochi giorni un celebre sito dedicato alla condivisione illegale di opere audiovisive. Ma l'amministratore assicura: torneremo presto on-line.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

pirateria (1) , blocco (1) , guardia di finanza (1) , finanza (1) , linkstreaming (1) , chiuso (1) , inaccessibile (1) , bloccato (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 14 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Cagliari ha annunciato mercoledì la conclusione dell'operazione Little Angel, finalizzata a rendere irraggiungibile il sito linkstreaming.com.

Il portale, stando a quanto accertato dai finanzieri, era infatti dedito alla diffusione di "film ed opere cinematografiche in violazione alle norme sul copyright", oltre che a videogiochi commerciali e video musicali recentissimi.

A richiamare l'attenzione dei finanzieri, coadiuvati da alcune associazioni nazionali a tutela del diritto d'autore, è stata anche la rapidità con la quale le produzioni divenivano disponibili sul portale: film come Avatar e il recentissimo Green Zone erano infatti visionabili illegalmente in contemporanea alla proiezione nelle sale cinematografiche. Un'attività che, spiega il comunicato stampa, stava impattando pesantemente anche sulle imprese del cagliaritano, videonoleggi in primis.

Il server incaricato di erogare la piattaforma era ubicato presso un provider svedese e, di conseguenza, al di fuori della giurisdizione italiana: la Guardia di Finanza ha quindi optato per una non meglio definita "soluzione tecnica", tesa a garantire l'impossibilità, per gli amministratori del portale, di proseguire nella gestione delle pagine e nell'irragiungibiltà del dominio da parte di tutti gli interessati.

Sei persone sono attualmente indagate per aver divulgato al pubblico opere dell'ingegno protette dal diritto d'autore. Gli indagati rischiano la reclusione da 1 a 4 anni e una multa da euro 2.582 ad euro 15.493.

Ad aggravare la situazione, vi sarebbe anche il fatto che il sito esponeva inserzioni pubblicitarie in abbondanza, tali a generare cospiqui ricavi: una possibile attenuante del "non-profit" sarebbe quindi del tutto assente.

"Soluzione tecnica": leggasi "modifica ai DNS"

Analizzando la situazione sul piano tecnico, appare evidente che il blocco è stato imposto a livello di DNS. Se infatti linkstreaming.com risulta effettivamente irraggiungibile utilizzando i server di risoluzione dei principali provider italiani, è sufficiente modificare la configurazione di rete per appoggiarsi ad un servizio straniero per avere nuovamente accesso al sito.

Frattanto però, l'indirizzo di riferimento è stato trasformato in un semplice redirect al blog nata100.net, gestito, evidentemente, da un agguerrito amministratore (con qualche problema alla tastiera) che ha già annunciato l'intenzione di riaprire il progetto al più presto:

Ciao a tutti voglio ricordare che il sito linkstreaming.com ha server esteri , in svezia precisamente . Un grande coglione ha dato le password del sito alla finanza quindi il problema mi sembra visibile a tutti. Il sito ritornera presto online per tutti i film o seritv se posso aggiorno questo blog

Voglio precisare ancora una volta che io non mollo, possono mollare le persone che mi aiutano ma io nata100 non mollo /////// quindi essendo in italia paese di merda ,puo anche essere che tra un po finisca in carcere , ma come ben sanno mi fanno solo un favore appena esco saro piu forte di prima.

Ricordade LinkStreaming.com /// stop gli altri sanno solo copiare i link by nata100

Frattanto, la fan page del sito su Facebook ha superato i 16.650 iscritti, alcuni dei quali non hanno esitato ad aprire alcune discussioni esternando il proprio desiderio di vedere il sito di nuovo on-line quanto prima.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.16 sec.
    •  | Utenti conn.: 49
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0