Punto informatico Network

20080829210636

Aumento di prezzo in vista per i supporti ottici

25/06/2005
- A cura di
Archivio - Il costante aumento del prezzo del petrolio finisce per condizionare anche i CD e i DVD registrabili..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

vista (1) , supporti ottici (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 124 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

01_-_DVD.jpgIl prezzo del petrolio è in salita costante da mesi, ormai, ogni nuova quotazione del prezzo al barile è un record infranto. Non bastasse ad angosciare gli automobilisti, questa corsa sfrenata finirà, a breve, per influenzare anche i portafogli dei possessori di masterizzatori di supporti ottici.

I CD e i DVD registrabili, infatti, sono composti, tra le altre cose, anche da derivati del petrolio, e un aumento così vertiginoso del costo della materia prima non potrà non farsi sentire sugli acquirenti finali.

I produttori taiwanesi, tra i maggiori al mondo, hanno annunciato di aspettarsi, nel corso del prossimo trimestre, un aumento del prezzo dei supporti di circa il 10%, conseguenza dell'aumento del costo delle materie prime, passate da 3,2 a 3,5 dollari al chilo nell'arco di due mesi.

In Italia il rincaro si farà sentire con peso maggiore che nel resto del mondo civilizzato per via della oscena tassa aggiuntiva denominata, con evidente scarso senso del ridicolo, "equo compenso", con cui si intenderebbe "risarcire" gli autori e i produttori di contenuti digitali per una "eventuale" riproduzione illegale che i dischi vergine potrebbero permettere. Come a dire, rimuovere 10 punti dalla patente a chiunque acquisti un'automobile perché c'è la possibilità che con essa si corra a velocità folle nel traffico cittadino...

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 91
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.11