Punto informatico Network

50510884420081226162919_13550.png

Mozilla: il 50% utilizza Flash Player obsoleti

21/09/2009
- A cura di
Zane.
Sicurezza - Arrivano nuove conferme: l'utenza non aggiorna i software installati sul PC, con conseguenze potenzialmente gravissime per la sicurezza. Ma c'è di più: il 30% di questi non è interessato a farlo, nemmeno davanti ad un chiaro avvertimento.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

flash (1) , mozilla (1) , flash player (1) , plugin (1) , plug-in (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 127 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nonostante dovrebbe essere ormai molto chiaro che utilizzare software obsoleto è un concreto rischio per la sicurezza, l'utenza continua a trattare la questione con superficialità.

Mozilla ha cercato di arginare il fenomeno alcune settimane addietro, introducendo un meccanismo che, contestualmente all'update automatico di Firefox, verifica che anche il plug-in per la visualizzazione delle animazioni in formato Flash sia opportunamente aggiornato all'ultima versione disponibile.

Flash_update_message.png

La decisione di introdurre questo nuovo meccanismo è avvenuta in seguito alla pubblicazione di alcuni studi di terze parti, secondo i quali il 99% degli utenti Internet è dotata di Flash Player, ma, allo stesso tempo, l'80% di essi utilizza versioni non aggiornate.

La nuova pagina di notifica proposta da Mozila ha un importanza tutt'altro che trascurabile. Proprio Flash Player è spesso sotto i riflettori per motivi legati alla sua sicurezza e, data la strettissima integrazione con il browser web stesso, una vulnerabilità nel plug-in si traduce in una debolezza sfruttabile semplicemente creando un documento HTML confezionato ad hoc per incorporare un'animazione malformata. In tale circostanza generalmente, la trappola scatta in automatico visualizzando la pagina-trappola.

Ebbene: Mozilla ha reso noti alcuni dati statici estrapolati dalle rilevazioni. Oltre il 50% degli utenti che hanno visualizzato la pagina impiegava una versione obsoleta del player Flash.

Ma c'è di peggio: solo il 30% di questi, una volta avvisati del rischio, hanno effettivamente cliccato sul link che conduce alla pagina per l'aggiornamento del plug-in. Il restante 70% invece (e si tratta di un numero importante, ricordando che si parla di decine di migliaia di utenti in totale) si è limitato ad ignorare l'avvertimento e proseguire per la propria strada.

Un'idea potrebbe essere quella di ritoccare la grafica della pagina per rendere il messaggio più evidente: resta da vedere se questo sia sufficiente a vincere il disinteresse dei naviganti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.21 sec.
    •  | Utenti conn.: 88
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.04