Punto informatico Network

Canali
20090106154826_1079556529_20090106154803_192858686_kmenuedit.png

Come inserire il menu "classico" su Microsoft Office 2007 e 2010

14/09/2009
- A cura di
Trucchi & Suggerimenti - Trovate scomoda la barra degli strumenti presente in Office 2007 e 2010? Rimpiangete la vetusta interfaccia delle precedenti versioni? Niente paura! Grazie a RibbonCustomizer, è possibile aggiungere il classico menu, presente in Office 2003, per disporre di un ambiente grafico più familiare.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

menu (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 191 voti

Chi lavora in ufficio avrà notato quasi sicuramente che, sulla stragrande maggioranza delle macchine, la versione di Microsoft Office più utilizzata è la ben collaudata "2003".

Se, da una parte, questo approccio favorisce la familiarità fra utente e software utilizzato, dall'altra, limita la diffusione dei nuovi applicativi, ricchi di funzionalità aggiuntive e, talvolta più veloci rispetto alle precedenti versioni. Ma quali sono le cause che spingono a mantenere operative le vecchie versioni di Microsoft Office?

Il motivo non è da ricercare solamente nella disponibilità finanziaria di un'azienda o privato. Le ultime due versioni della suite d'ufficio per eccellenza (qui, l'articolo completo, che tratta delle funzionalità introdotte nella versione 2007), hanno subito una completa riorganizzazione dell'interfaccia che, se pur accattivante dal punto di vista grafico, ha incontrato difficoltà a farsi accettare dagli utenti. Questo, di fatto, lcontribuisce a limitare la diffusione delle ultime versioni di Microsoft Office.

Alla luce dei fatti sopra esposti, i più penserebbero che le possibilità di diffusione di Office 2007 e 2010 si restringano intorno a quella cerchia di appassionati pronti a spendere parte del loro tempo per familiarizzare con il nuovo ambiente grafico. Per fortuna vi è un rimedio a tutto ciò.

Grazie ad un interessante add-on, è possibile dotare le ultime versioni di Office della vecchia interfaccia grafica, tanto conosciuta, disponibile fino alla versione 2003.

RibbonCustomizer

È possibile effettuare il download del programma, partendo da qui.

Esistono due versioni di RibbonCustomizer:

  • Starter Edition
  • Professional Edition

In questa recensione, analizzeremo la versione gratuita, ovvero la Starter Edition.

Installazione

L'installazione del programma vede la tradizionale fase di accettazione del contratto di licenza e poco più. Nulla che non abbiate già visto.

Configurazione

Molto semplice la configurazione di RibbonCostumizer. Una volta installato il programma, avviamo la versione 2007 di Microsoft Word.

Raggiunta la schermata principale, portiamo il cursore del nostro mouse, alla voce View.

Clicchiamo e spostiamoci in Customize Ribbon.

Customize ribbon.bmpUna volta aperto il sotto menu, clicchiamo su Customization Schemes.

Spuntiamo la prima stringa, RibbonCustomizer - Classic UI as first tab.

Customize Schemes.bmpGiunti a questo punto, vedremo comparire in alto a sinistra, di fianco ad Home, la voce Classic UI.

Classic UI.bmpNotiamo come i menu presenti nelle versioni precedenti a Office 2007, siano fedelmente riprodotti.

L'immagine qui sopra dimostra, inoltre, come l'add-on aggiunga tale funzionalità evitando di sostituire completamente i menu introdotti nelle versioni Microsoft Office 2007 e 2010.

Funziona anche sulla versione Italiana di Office traducendo le varie voci del menu.

Ribbon su Office 2007 Ita.jpg

Opzioni

La sezione Customizer permette di modificare ogni singola impostazione del menu appena introdotto.

RibbonCustomizer Add-in.bmpCome possibile vedere dell'immagine, questa estensione permette di aggiungere o rimuovere le voci dai gruppi presenti, all'interno della nostra barra classica.

Dopo alcune prove, non possiamo che consigliare di mantenere le impostazioni di default, già ampiamente ottimizzate.

Considerazioni e consigli finali

Il software recensito in questo articolo potrebbe aprire nuovi orizzonti per la diffusione delle ultime versioni della suite d'ufficio, Microsoft Office.

L'introduzione di un estensione come RibbonCustomizer, potrebbe spingere diversi utenti ad effettuare l'upgrade con una certa tranquillità, sicuri di poter utilizzare tutta la potenza delle recenti versioni di Office, con un'interfaccia grafica davvero familiare.

L'unica nota negativa, se così possiamo definirla, è da attribuire alla collocazione dell'intera barra classica.

Disposizione barra menu.bmp

Questa non copre l'intero spazio disponibile, ma lascia un'ampia porzione vuota a destra. Poco consono quindi, allo stile che il colosso di Redmond ha introdotto con Office 2007.

In definitiva, questa estensione è da consigliare a coloro che non trovano di facile utilizzo l'interfaccia di Office 2007, ma non vogliono rinunciare alle potenzialità offerte da quest'ultima versione.

Il programma qui recensito è perfettamente compatibile anche con (il venturo) Microsoft Office 2010.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 89
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 21
    •  | Tempo totale query: 0.12