Punto informatico Network

20081118192343_442275234_20081118192324_1871640335_logo.png

Microsoft e Yahoo!: possibile nuovo accordo tra le due aziende

20/07/2009
- A cura di
Internet - Stavolta il colosso di Redmond si accontenta. Non ha intenzione di acquistare l'intera Yahoo!, ma solamente stringere un'importante accordo commerciale. L'obbiettivo comune è, ovviamente, contrastare lo strapotere di Google.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , yahoo (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 98 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Febbraio 2008: Microsoft era seriamente intenzionata ad acquistare Yahoo!, l'eterno secondo motore di ricerca nell'era Google, che in quel periodo si trovava in una difficile situazione economica. Tuttavia, Yahoo! respinse l'offerta e Microsoft abbandonò le trattative.

A circa un anno e mezzo di distanza, il colosso di Redmond ci riprova con Y!, stavolta accontentandosi di un accordo commerciale, anziché lanciare un'altra offerta pubblica per acquisire l'intera azienda.

L'intesa tra le due, sebbene sia ancora ufficiosa nonostante i rumor al riguardo si facciano sempre più insistenti, è finalizzata a contrastare lo strapotere di Google, il quale non accenna a diminuire, soprattutto dopo aver annunciato di voler lanciare un innovativo sistema operativo: Chrome OS.

Secondo ComScore, il 65% delle ricerche online negli USA passano per il motore di Mountain View, lasciando a Yahoo! il 19.6% ed a Microsoft con Bing solo l'8.4%. Nel caso di alleanza tra queste due, la quota di mercato della coalizione potrebbe aggirarsi attorno al 30%. Probabilmente non abbastanza per impensierire Google fin da subito, ma sicuramente prenderebbe forma un nuovo numero due in grado di rivaleggiare abbastanza dignitosamente con BigG.

Le due società si guardano bene dal lasciarsi sfuggire informazioni prima della fatidica firma del contratto. Nessun pezzo grosso di Microsoft, nemmeno Steve Ballmer e il COO Kevin Turner, ha nominato Yahoo! durante la Worldwide Partner Conference. Quello che possiamo apprendere dalla rete è che, come scrive Kara Swisher di All things digital, alcuni dirigenti del colosso di Redmond sarebbero volati nella Silicon Valley a trattare gli ultimi dettagli dell'accordo con la nuova reginetta-CEO di Yahoo!, Carol Bartz.

Alcune voci in rete, inoltre, affermano che Microsoft abbia messo sul tavolo delle trattative ben 3 miliardi di dollari per gestire tutto l'advertising del gruppo di Yahoo! per minimo 3 anni. Tre grossi gettoni dal valore di un miliardo di dollari l'uno per poter controllare per tre anni la giostra della pubblicità nel Y! -network, a cui appartiene, tra l'altro, un portale del calibro di Flickr, 31° sito al mondo secondo Alexa e contenitore di più di 3.6 miliardi di fotografie, a detta di Wired.

Secondo Mary-Jo Foley, Microsoft potrebbe annunciare la sigla dell'accordo e tutti i dettagli del caso già durante la prossima settimana.

CNET, invece, afferma che molto probabilmente la firma dell'intesa slitterà dalla settimana prossima fino ad una data ancora sconosciuta. Lo avrebbe rivelato una fonte vicina all'autorevole portale.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 95
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11