Punto informatico Network

20081226175853_163967738_20081226175758_1495029030_sadasd.png

NVIDIA smentisce la rottura con Apple

09/07/2009
- A cura di
Hardware & Periferiche - Dopo i rumor inerenti la rottura tra Apple ed NVIDIA, ora arriva la smentita dei diretti interessati: le due società non intendono mettere fine ai loro rapporti commerciali.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

apple (1) , nvidia (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 123 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Solo qualche giorno fa si parlava di divorzio tra Apple ed NVIDIA, in uno scenario che dipingeva la prima profondamente adirata per una proposta di contratto definita "arrogante". Si parlava addirittura di un altro chipmaker per la prossima generazione di Macintosh, per sostituire il gruppo di Santa Clara.

Ora invece è arrivata la smentita, pubblicata da Fudzilla e frutto di indiscrezioni trapelate dai dipendenti NVIDIA. Il rapporto tra le due società non è in crisi, anzi: tre le due regna un reciproco rispetto che non accenna a diminuire.

Sembra addirittura che il co-fondatore e CEO del chipmaker californiano, Jensen Huang, insieme a molti altri all'interno della società, provi una profonda ammirazione per la Mela, tanto da mettere Cupertino tra le priorità assolute di NVIDIA.

È probabile che qualche frecciatina ci sia stata comunque tra le due, in merito a non confermati problemi di surriscaldamento che sembrano coinvolgere il chipset grafico 9600M GT, presente in combinazione con il 9400M sui MacBook Pro più potenti.

Se è successo qualcosa, è stato solo un veniale litigio, che non ha scalfitto in nessun modo i rapporti tra le due società, visto che difficilmente l'una può fare a meno dell'altra.

Per NVIDIA, Apple è un cliente di prestigio a cui fornisce ottimi prodotti per tutti i Mac presenti in commercio (anche se in certi modelli è possibile optare per altre soluzioni, fornite da ATI/AMD). Viceversa, il gruppo di Santa Clara rappresenta l'azienda in grado di fornire le soluzioni più complete da utilizzare per i prodotti di prossima generazione.

Ad esempio, NVIDIA è stata la prima società a rilasciare driver OpenCL grazie ai quali sfruttare la potenza delle GPU (dell'ordine dei gigaflop) per compiere calcoli non legati alla grafica.

Ricordiamo che questa tecnologia sarà un elemento fondamentale per Snow Leopard, il futuro sistema operativo Apple che arriverà a settembre, e il chip maker californiano vanta una grande esperienza nel settore.

A questo punto, ipotizzare cosa sia successo veramente tra le due società americane è difficile, ed il modo migliore per conoscere se ci saranno ripercussioni sui prossimi prodotti Apple è proprio aspettare il loro arrivo sul mercato.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.45 sec.
    •  | Utenti conn.: 82
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.32