Punto informatico Network

Cartella di rete, shared, condivisione, condiviso, Internet, shared folder, remote folder

Lo Sport si allea con l'Antipirateria

08/04/2009
- A cura di
Filesharing Peer-to-peer - In questi giorni di lotta particolarmente accesa, l'Antipirateria ha un nuovo alleato: il mondo dello Sport. Grazie ad alcune nuove partnership strategiche, potrebbero iniziare ad essere puniti anche coloro che scaricano illegalmente video di eventi sportivi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 106 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nuovi soggetti si gettano nella guerra alla pirateria: BayTSP ha annunciato che inizierà a controllare anche i video sportivi in streaming, collaborando con promotori del pay-per-view e con tutto il mondo dello Sport.

Non dovrebbe essere una sorpresa troppo inaspettata, anche se è la prima volta che viene toccato questo aspetto nella lotta contro il peer-to-peer. Da sempre, su siti come YouTube, possiamo visualizzare registrazioni di alcuni anonimi utenti che filmano un evento sportivo dal vivo; ultimamente, però, pare che ci sia stato un aumento della circolazione di altri file: molti dei video offerti da reti private tramite pay-per-view stanno iniziando ad imporsi sempre di più nella Rete, risultando tra i disponibili per il download illegale.

Fino a questo momento ci si era incentrati solamente sul mondo della Musica e del Cinema, dove gli scontri sono stati accesi e, a protezione degli stessi, solo in questi giorni iniziano ad essere applicate severe leggi contro il file-sharing illegale. La decisione di rivolgere l'attenzione anche verso lo Sport è qualcosa di veramente nuovo, e non possiamo immaginare che tipo di risvolti si potranno avere nei prossimi giorni.

Nonostante non siano ancora state promulgate particolari leggi per sanzionare questi pirati sportivi, BayTSP, nota compagnia che offre servizi inerenti alla protezione del copyright, ha deciso di iniziare a segnalare tutti quei file provenienti da grandi gare, siano essi disponibili in torrenti oppure su siti di streaming. Secondo la fonte, il servizio offerto si "limiterà" allo stilare una lista di indirizzi IP che riguardano i nuovi presunti pirati, con tutte le difficoltà che possono esserci alle spalle di un banale numero di riconoscimento (non sarà infatti difficile ritrovarsi con indirizzi IP errati, magari ridiretti da qualche altro esperto utente).

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.47 sec.
    •  | Utenti conn.: 87
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.23