Punto informatico Network

20090103231958_1428070958_20090103231901_376484450_beta11.png

Microsoft estende la disponibilità di Windows 7 beta

26/01/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La nuova deadline entro cui scaricare la ISO è il 10 febbraio, ma sono previsti due giorni "bonus" per i download ancora in corso.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , windows (1) , beta (1) , windows 7 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 158 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Non tutto è perduto per chi non avesse ancora ottenuto la beta pubblica di Windows 7.

Tramite un post sul blog ufficiale, Microsoft ha annunciato l'intenzione di posticipare la data in cui ritirerà il prodotto dal web ed interromperà la distribuzione delle fondamentali product key.

Si tratterà di un approccio a più fasi. A partire dal 27 gennaio, verrà esposto un conto alla rovescia sulla pagina di riferimento, che avviserà gli interessati circa il tempo ancora a disposizione per iniziare download.

Dal 10 di febbraio invece, non sarà più possibile avviare lo scaricamento di nuove copie delle immagini ISO. Tutti coloro i quali non avessero ancora terminato i propri download entro tale data, avranno a disposizione ancora due giorni: solo il 12 febbraio infatti, verranno chiusi definitivamente i rubinetti, e non sarà possibile nè scaricare nuove copie, nè ultimare la ricezione di quelle ancora in corso.

Tali date non si applicano ai sottoscrittori Technet e MSDN, che avranno la possibilità di ottenere Windows 7 beta fino a quando non sarà disponibile la versione definitiva.

Se è indubbio che la beta rimarrà prelevabile da fonti non-ufficiali ben oltre la deadline fissata da Microsoft, raccomando, a chiunque fosse interessato, di sbrigarsi, ed ottenere la ISO per vie ufficiali. Oltre a ricevere una product key valida (indispensabile per attivare il prodotto ed usufruire appieno del software anche dopo i primi 30 giorni), si eviterà di incappare in uno dei tanti file fasulli o appestati da malware di vario genere: sono infatti numerosissime le trappole in circolazione sui circuiti di P2P che usano il nome "Windows 7 beta" per recapitare programmi indesiderabili agli utenti meno accorti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.36 sec.
    •  | Utenti conn.: 87
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.17