Punto informatico Network

Canali
Paint, pennelli, pennello, brush

Creazione di file icona

20/02/2009
- A cura di
Software Applicativo - Un semplice e gratuito programma per Windows ci permette di creare icone a partire da zero o ricavandole da file immagine.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

icona (1) , file (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 263 voti

Chi di voi non ha mai cercato di abbellire la grafica del proprio PC?

Esistono ormai molti programmi che ci permettono di cambiarne il tema, inserirvi interessanti effetti grafici o cambiare le proprie icone. Icone appunto... Ma se le icone le volessimo fare noi?

Ho recentemente trovato un semplice programma che permette di creare icone da zero o di crearle a partire da file immagine.

Il programma che permette di creare file si chiama Greenfish Icon Editor. Si tratta di una applicazione stand-alone estremamente facile da utilizzare. Per prima cosa scaricate la cartella compressa da qui ed estraete i file al suo interno in una qualunque posizione.

A questo punto sarà sufficiente aprire l'eseguibile gfie.exe per avviare il programma.

Vi si presenterà una schermata come quella che vedete nello screenshot sottoriportato, e vi verrà chiesta l'operazione che volete compiere:

  • Creare un file nuovo: permette di creare da zero la propria icona
  • Aprire un documento esistente: permette di aprire diverse estensioni di file per creare un'icona a partire da file esistenti
  • Aprire un file recente
  • Estrarre risorse da un file eseguibile: moltissimi eseguibili o librerie Dll contengono al loro interno delle icone già pronte. Grazie a questa funzione, è possibile esportarle in un comodo file .ico.
  • Convertire immagini in icone

A.jpg

Creazione icona

Vediamo come creare un icona. Selezioniate l'opzione Crea un file nuovo; a questo punto vi verrà chiesta la misura dell'icona che si vuole creare: si va dalla più piccola, 16x16, all'enorme 256x256, il cui supporto è stato introdotto da Windows Vista.

Questi numeri ovviamente rappresentano i pixel: 16x16 vuole quindi dire un'icona a 256 pixel, mentre una 256x256 una a 65.536... ovviamente più sono i pixel, maggiore sarà il lavoro da fare per creare la vostra icona, ma un'icona grande è sicuramente più bella perché più definita.

Aa.jpg

Sono presenti gli strumenti base per disegnare, tipici di un programma di fotoritocco: la matita selezionante, che permette di selezionare un'area da riempire in seguito con il secchio o con la spatola, la matita normale, la gomma ecc.

I risultati, se il lavoro viene fatto con un po' di pazienza, possono essere piacevoli.

Aaa.jpg

Finito il lavoro, potete salvarlo dal menu File cliccando "Salva"; sono presenti diverse estensioni che possiamo dare al file: JPEG, ICO, CUR (cursori), ANI, PNG, XPM.

Ecco una simpatica icona di MegaLab.it, che magari potete utilizzare come un pratico collegamento al portale di informazione, direttamente dal proprio desktop.

MegaLab.jpg

Se invece nella schermata principale selezioniamo Converti una selezione di immagini possiamo facilmente convertire file immagine, come JPEG e PNG, in icone o puntatori del mouse e viceversa, tutto con la massima semplicità.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 82
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 21
    •  | Tempo totale query: 0.12