Punto informatico Network

117404975220081129223536_13102.png

µTorrent sbarca su Mac

01/12/2008
- A cura di
Filesharing Peer-to-peer - Dopo mesi e mesi di sviluppo il popolare software per scaricare sulla rete BitTorrent esce dalla fase alpha ed è disponibile per il betatesting.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

mac (1) , utorrent (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 273 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sono ormai trascorsi 18 mesi dall'acquisto di µTorrent da parte di BitTorrent, e dal conseguente annuncio dell'intenzione di sviluppare una versione del popolare software anche per piattaforma Macintosh.

Sono stati 18 lunghi mesi che hanno lasciato in preda all'ansia parecchi switcher che titubanti si chiedevano cosa avrebbero dovuto utilizzare per scaricare i file Torrent sui loro nuovi Mac.

Ebbene, se fino ad oggi la risposta è sempre stata Transmission, Tomato, o Vuze (ex Azureus), xTorrent (a pagamento ma con lo stesso motore di Transmission), da oggi si potrà iniziare a consigliare anche µTorrent, sebbene ci siano alcune perplessità...

Picture 8.pngSì perché proprio xTorrent è stato fonte di ispirazione per l'interfaccia, e perché µTorrent in mano a BitTorrent non entusiasma chi osteggia RIAA e le numerose Major contrarie al peer to peer e alla diffusione di programmi protetti da copyright. Non erano proprio le stesse Major ad aver preso accordi con BitTorrent per creare un protocollo evoluto in grado di controllare i flussi di download?

Noi per il momento continuamo a preferire Transmission, software leggero e semplice da usare, gratuito ed Opensurce, in attesa di maggiore chiarezza e di maggiore affidabilità da parte del neonato µTorrent, che per ora è ancora in fase di Beta testing.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 106
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.15