Punto informatico Network

Sincronizza, sincronia, sincronizzazione, sfera, problemi

Problemi finiti per MegaLab.it 2.0

10/09/2008
- A cura di
Zane.
MegaLab.it - La lentezza estrema nei caricamenti e l'impossibilità di stabilire una connessione con le nostre pagine dovrebbero essere ormai un ricordo. Ecco cosa è successo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

megalab.it (1) , problemi (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 410 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

È stato sicuramente un lancio travagliato, quello della nuova versione di MegaLab.it: continue disconnessioni, server non raggiungibile e lentezza estrema nell'apertura delle pagine sono solo alcuni dei disagi che sono stati sperimentati dai nostri visitatori nei giorni scorsi.

Ma ora dovremmo aver risolto: sono stati necessari due aggiornamenti della nostra piattaforma hardware nel giro di pochi giorni, ma parrebbe che ora i problemi di lentezza che hanno caratterizzato MegaLab.it 2.0 siano stati ormai superati.

Il problema di fondo è stato individuato in un cattivo dimensionamento del server che sostiene il sito, in funzione della complessità della nuova web application e del traffico che il sistema è chiamato a gestire.

Nella giornata del lancio, lunedì primo settembre, siamo partiti con un Intel Xeon Quad-Core equipaggiato con 1 GB di RAM, a sostituire il precedente Intel Pentium D con pari memoria.

Il processore si è mostrato ben proporzionato, mentre la memoria RAM si è rivelata ben presto insufficiente, costringendo il sistema a continui accessi alla memoria virtuale, e portando rapidamente ad una situazione di trashing.

A metà della settimana scorsa si è quindi deciso di effettuare il primo upgrade: con 2 GB di memoria a disposizione, la situazione si è brevemente stabilizzata: il sistema risultava raggiungibile nei momenti di traffico normale, salvo ritornare però irraggiungibile durante i picchi di traffico.

A lunedì della settimana corrente, è apparso evidente che la soluzione poteva essere una sola: aggiungere ulteriore memoria. Abbiamo quindi portato il server al massimo della capacità: con 4 GB di RAM, la situazione sembra ora essersi stabilizzata, ed anche nei momenti di massimo traffico, il portale rimane fruibile senza alcun evidente problema.

Continueremo comunque a mantenere sotto controllo la situazione. Ma, come si suol dire, il peggio sembra essere ormai passato.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.4 sec.
    •  | Utenti conn.: 111
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.27