Punto informatico Network
20100315180250_1395665382_20100315180153_259898129_WindowsPhone7Series.png

Risolti i problemi di Windows Phone 7.8: riprende la distribuzione dell'aggiornamento

16/03/2013
- A cura di
Telefonia & Palmari - Dopo quasi tre settimane di sospensione, è ripresa la distribuzione di Windows Phone 7.8 in una versione epurata dei problemi riscontrati dagli utenti durante la prima fase di rilascio.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 4 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Solo qualche settimana fa abbiamo visto come l'aggiornamento proposto da Microsoft agli utenti della precedente generazione del suo sistema operativo mobile, Windows Phone 7.8, fosse affetto da qualche difetto di gioventù.

Tralasciando i dettagli, per i quali vi rimando alla news relativa, l'aggiornamento in questione presentava alcuni problemi abbastanza gravi alla gestione dei riquadri che animano la schermata iniziale del sistema operativo di Microsoft (live tiles), rendendola una caratteristica distintiva rispetto alla concorrenza, tali da causare consumi anomali della batteria e del traffico dati.

2.jpg

La società aveva quindi giustamente deciso di interrompere la distribuzione dell'aggiornamento, così da evitare il diffondersi del problema durante il tempo necessario ad approntare la relativa correzione.

3.png

Con una tempistica che possiamo sicuramente giudicare buona, considerata la complessità della gestione centralizzata degli aggiornamenti in ambito Windows Phone, tra la serata di Giovedì e la mattinata di ieri Microsoft ha iniziato a distribuire un aggiornamento correttivo che, mediante due passaggi successivi (il primo che porta la versione del sistema dalla 7.10.8858 alla 7.10.8860, il secondo che la spinge invece alla 7.10.8862), ripristina il corretto funzionamento dei riquadri animati, eliminando inoltre i problemi di consumo correlati, oltre a veicolare altri miglioramenti minori, non ulteriormente dettagliati.

La procedura di aggiornamento si compone di due fasi: durante la prima il dispositivo, quando connesso ad Internet, riceve notifica della disponibilità dell'aggiornamento ed invita l'utente a collegarlo al computer. Successivamente, una volta collegato al PC e avviato il software di gestione Zune, questo si occupa di erogare i bit aggiornati al dispositivo. La procedura, che prevede anche l'esecuzione di un backup da utilizzare in caso di problemi, dura tra i 15 e i 50 minuti, a seconda della quantità di spazio e della versione dell'OS del proprio dispositivo. Maggiori informazioni su come svolgere la procedura, che risulta completamente automatizzata, sono presenti sulla pagina ufficiale di supporto di Microsoft.

4.jpg

Stando alle esperienze raccolte in Rete dagli utenti, sembra che l'aggiornamento sia in fase di distribuzione immediata agli utenti che avessero già ricevuto la versione difettosa di Windows Phone 7.8, mentre tutti gli altri, dotati di versioni precedenti del sistema (Windows Phone 7 e 7.5, fino alla build 7.10.8779) verranno serviti seguendo l'ormai classica distribuzione "a scaglioni", che prevede che il numero di dispositivi aggiornati sia ridotto durante i primi giorni, per poi arrivare al 100% di copertura entro 3 settimane dall'avvio del deploy.

Personalmente, ho provveduto ad effettuare la procedura di aggiornamento sul mio Nokia Lumia 710, in precedenza equipaggiato della versione difettosa di Windows Phone 7.8, e questa è stata portata a termine senza problemi di sorta in circa 30 minuti. A parte la risoluzione del problema in questione, non si registrano particolari modifiche nel funzionamento del sistema, se si esclude una leggermente migliorata fluidità all'interno dell'app Messaggi e del Marketplace.

Cosa attendersi dal futuro?

Dopo il rilascio di Windows Phone 8, l'attenzione di Microsoft si è sicuramente concentrata sullo sviluppo della nuova generazione del sistema operativo, quindi gli utenti della versione precedente, nonostante l'aggiornamento a Windows Phone 7.8, sono sicuramente destinati a ricevere sempre meno attenzione, sia in termini di aggiornamenti ufficiali che di nuove applicazioni da parte degli sviluppatori.

Allo stato attuale delle cose, Microsoft ha garantito il supporto ai dispositivi Windows Phone 7.8 almeno fino al 9 settembre 2014, quindi qualora dovessero verificarsi problemi di sicurezza o, come in questo caso, di stabilità, è altamente probabile che una correzione venga distribuita sotto forma di aggiornamento in tempi rapidi, mentre è più complicato immaginare la distribuzione di correzioni più corpose, che apportino modifiche importanti al sistema operativo.

A tal proposito, è ragionevole supporre che la società possa rilasciare nei prossimi mesi un aggiornamento che aggiunga il supporto ai protocolli CalDAV e CardDAV per la sincronizzazione di calendari e contatti con la nuvola, come reso necessario dall'interruzione del supporto al protocollo proprietario Exchange ActiveSync da parte di Google, oltre magari ad implementare correzioni per alcuni piccoli problemi riscontrati in Windows Phone 7.8.

Per quanto riguarda il fronte applicazioni, gli strumenti di sviluppo per la piattaforma consentono di mantenere abbastanza facilmente due versioni di ogni app, una specifica per WP7.x e l'altra per WP8, cosa che, finora, molti sviluppatori (ma non tutti) stanno continuando a fare, rilasciando aggiornamenti e nuove applicazioni sia per la nuova che per la "vecchia" piattaforma. Tuttavia è facile immaginare che, con il passare del tempo, l'attenzione dedicata alla versione 7.x finirà per ridursi sempre maggiormente.

Lasciando il campo di quanto è relativamente certo per passare a quello della pura speculazione, possiamo evidenziare come fino a qualche tempo fa siano circolate insistite voci riguardo un possibile ulteriore aggiornamento maggiore successivo a Windows Phone 7.8, denominato Windows Phone 7.9, che avrebbe dovuto portare ulteriori novità ai vecchi dispositivi di casa Microsoft

Tuttavia, non avendo alcuna conferma ufficiale da parte della società di Redmond, non ci sono al momento validi motivi per considerare tali voci fondate, quindi, a meno di diversa indicazione, per il momento è possibile affermare che un dispositivo dotato di Windows Phone 7.8 è con buona probabilità destinato a concludere il suo ciclo di vita con questa versione del sistema operativo.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 60
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 42
    •  | Tempo totale query: 0