Punto informatico Network

Canali
20080829210257

Desperados

16/04/2002
- A cura di
Videogiochi - Affamati di strategia, ecco il gioco per voi!

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

desperados (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 152 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Logo.jpg

Far West, 1881, la compagnia ferroviaria Twinnigs & co. è vittima di ripetute rapine ai propri convogli, nessuno, compreso il maresciallo delle provincie circostanti a El paso ha il coraggio di fronteggiare questa banda di fuorilegge. John Cooper spietato cacciatore di taglie si accorda con la direzione della compagnia per una ricompensa di 15000 dollari in caso riuscisse a portare la testa di questi banditi. La sua avventura inizia all'arrivo nella stazione di Opelousas in Lousiana dove incontra un suo vecchio amico, che però, non si dimostra tale...

Cooper non è intenzionato a compiere questa avventura suicida in solitudine, cosi decide di farsi affiancare da un gruppo di amici che incontrerà strada facendo, ognuno di loro bisognoso di essere tolto dalle grane... per essere immischiato in grane ben più grosse.

  • Casa produttrice: Infogrames
  • Anno di produzione: 2001
  • Genere: Strategia/Azione
  • Prezzo: 52 euro circa

Mappa_aperta.jpg

Il Gioco

Questo prodotto Infogrames è classificabile come uno strategico in tempo reale "Commandos" (Eidos Interactive) con qualche pretesa in meno a livello grafico ma con niente da invidiare a livello di storia e di ambientazione.

L'avventura è sviluppata su ben 25 missioni con un aumento della difficoltà molto ben bilanciato.Un'idea molto particolare e sicuramente apprezzabile è la presenza di un tutorial per ogni personaggio giocante "integrato" all'interno dell'avventura, infatti ogni qual volta si fa conoscenza con un nuovo personaggio, si dovrà svolgere un'intera missione (di dimensioni ridotte) con questo, così da prendere confidenza con le azioni del personaggio in questione. I personaggi che si andranno ad incontrare durante il gioco sono 6:

  • John Cooper il cavaliere solitario armato di Colt e coltello
  • Samuel William l'esperto di esplosivi con il suo fedele Winchester
  • Doc McCoy il dottore con abilità da cecchino
  • Kate O'Hara la bella "maga delle carte da gioco" con la sua Derringer
  • Mia Yung la giovane combattente
  • Sanchez "Grizzly" capobanda messicano fortissimo fisicamente ed armato di un fucile a pallettoni con una potenza devastante.

Ognuno di essi ha delle azioni caratteristiche dipendenti dalla loro forza e dalle loro attitudini; per esempio Sam è in grado di utilizzare delle cartucce di dinamite, Kate, sfruttando il suo aspetto, è in grado di distrarre i nemici, cosi come Sanchez che data la sua corporatura può scagliare delle grosse pietre a grande distanza per colpire gli avversari cosi da far perder loro i sensi.

Pancettina.jpg

I comandi ai personaggi vengono impartiti tramite mouse, ma è anche possibile utilizzare la tastiera per selezione personaggi ed azioni; I comandi sono assolutamente intuitivi e comunque, grazie al tutorial, le istruzioni risultano praticamente inutili.

Durante l'avventura si incontreranno vari tipi di nemici, dagli indiani ai soldati, passando per le bande di messicani e per gli sceriffi, ognuno di questi, a qualsiasi categoria di avversari appartenga, è riconoscibile perché porta addosso un'arma oppure osservando la mappa dello scenario (i nemici sono identificati dal colore rosso, mentre i civili dal colore blu).

All'inizio di ogni missione, sono i personaggi stessi a spiegare gli obbiettivi in modo chiaro e semplice, in ogni caso, mettendo in pausa il gioco viene mostrata la lista degli obbiettivi di missione.

Sasso.jpg

Una scelta che risulta, a mio parere, essere il punto di forza di "Desperados", è la varietà di approccio che si deve avere ad ogni missione, in quanto in alcune di queste è necessario essere silenziosi e cauti, in altre non si deve fare nessuna economia di piombo sparando a qualunque cosa si abbia il minimo sospetto che possa essere ostile.

Ma il vero punto di forza del gioco è l'ambientazione, sicuramente originale, divertente, reale e, purtroppo, poco sfruttata (a memoria, l'unico gioco che ricordo ambientato nel West è Outlaws).

Pagine
  1. Desperados
  2. Pagina2

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.22 sec.
    •  | Utenti conn.: 117
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11