Punto informatico Network

Contenuto Default

Orca, che browser!

04/08/2008
- A cura di
Archivio - Dai creatori di Avant Browser è in arrivo Orca Browser. Riuscirà a fare concorrenza ai browser più affermati?

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

browser (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 245 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Orca1.jpg

Dopo Avant Browser, basato sul motore di Internet Explorer, dagli stessi sviluppatori è in arrivo la versione definitiva (al momento siamo ancora in versione Alpha 3) di Orca, il browser basato sullo stesso motore, Gecko, alla base di Firefox 3.

Stando a quanto si legge sul sito ufficiale, già entro Agosto dovrebbe essere rilasciata la versione definitiva del browser.

Già disponibile in 30 lingue, tra cui l'italiano, il browser presenta molte possibilità di configurazione, come il blocco di script, pubblicità, o animazioni flash, direttamente nel menu Strumenti.

Se ciò non bastasse, è sempre presente il comando About:config, classico di Firefox, per accedere a tutte le altre configurazioni.

Completano il corredo numerosi skin che permettono di cambiare l'aspetto del browser con un solo click.

Orca2.jpg

Altre funzioni disponibili direttamente dall'interfaccia del browser, sono la possibilità di aprire direttamente il client di posta, o il traduttore di Google, il salvataggio dei vostri bookmark direttamente online in modo da averli disponibili anche su un altro computer.

Orca3.jpg

Parecchie anche le possibili configurazione nelle opzioni di Orca, per il momento non sono disponibili le estensioni (o Add-on) di Firefox anche se verranno implementate in futuro.

Orca4.jpg

La prima volta che ho aperto il browser mi è sembrato molto più simile a Opera che a Firefox, e dopo alcuni giorni di utilizzo, devo dire che l'impressione è piuttosto buona, il consumo di RAM non è altissimo, la navigazione piuttosto veloce con una buona apertura delle pagine, qualche piccolo crash (ma trattandosi di una versione non definitiva possiamo sicuramente perdonarglielo).

Per scaricare l'ultima versione del browser collegatevi a questo indirizzo.

Per segnalare problemi e rimanere informati sulle novità potete seguire il forum di Orca, dovete però registrarvi.

Staremo a vedere come si svilupperà il progetto in futuro.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.48 sec.
    •  | Utenti conn.: 103
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.35