Punto informatico Network

20080829223249

Windows Vista costerà meno

13/03/2008
- A cura di
Zane.
Archivio - Microsoft ha comunicato interessanti tagli sul prezzo di listino del proprio sistema operativo di punta. Annunciate per il momento solo le riduzione in USA, ma la cosa interesserà tutti i mercati Europa compresa.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , vista (1) , windows vista (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 264 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sono in molti, dentro e fuori Rete, ad aver mosso dure critiche al listino prezzi adottato da Microsoft per l'ultima incarnazione di Windows, il contestatissimo Windows Vista. Windows_vista_home-premium_box.png

Perfino chi, come il sottoscritto, ha espresso un giudizio positivo circa il sistema operativo Microsoft, lamenta un costo eccessivo per quello che, in fin dei conti, è più un "Windows XP sotto steroidi" che una vera rivoluzione.

Il monopolista di Redmond sembra aver ascoltato la voce dei clienti, e ha annunciato nei giorni scorsi una riduzione dei prezzi per l'edizione "in scatola" di Windows Vista.

I tagli interesseranno tutti i mercati, anche se con quote diverse da paese a paese. Per il momento non è stata ancora comunicata la riduzione prevista per il mercato europeo, ma guardando alla decurtazione applicata oltreoceano c'è da ben sperare per il futuro.

Windows Vista Ultimate scenderà dagli attuali 399 dollari a 319 per la versione completa, e da 259 dollari a 219 per l'edizione aggiornamento. Sono stati annunciati i tagli anche per l'aggiornamento da Windows XP a Windows Vista Home Premium: il prodotto passerà dagli attuali 159 dollari a 129.

Nello stesso tempo, il gruppo ha annunciato anche l'intenzione di interrompere la vendita delle versioni di aggiornamento nei mercati emergenti, nei quali il tasso di pirateria è talmente elevato da rendere più strategica, secondo Microsoft, la vendita delle versioni complete di Windows Vista Home Premium e Windows Vista Home Basic ai prezzi precedentemente praticati per le licenze di aggiornamento.

Bisogna precisare però che le riduzioni saranno attive solo con l'immissione sul mercato delle nuove edizioni in scatola di Windows Vista, ovvero quelle che avranno l'imminente Service Pack 1 già integrato.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 86
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.03