Punto informatico Network

Contenuto Default

Infranti i record di velocità su Internet2

04/05/2007
- A cura di
Archivio - Il network super veloce del futuro prossimo venturo corre ancora più veloce: con il nuovo primato si avvicina la soglia limite dei 10 Gigabit al secondo effettivi...

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

record (1) , internet2 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 152 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Il fatto è avvenuto alla fine dell'anno scorso, ma solo ora se ne ha notizia: ricercatori al lavoro su Internet2, facenti parte del consorzio no-profit che da otto anni sta sviluppando l'evoluzione della rete telematica mondiale, hanno il 30 dicembre scorso trasferito 7,67 gigabit di dati al secondo impiegando protocolli di comunicazione standard.

01_-_Internet_2_logo.jpg

Non bastasse questo il giorno successivo, impiegando questa volta versioni modificate dei protocolli per l'invio delle informazioni, il record è stato ancora una volta battuto, arrivando ad un trasferimento di 9,08 Gbps. Notevole anche il percorso compiuto dai gigabit: la passeggiata totale è constata di 20.000 miglia - pari a circa 32.000 chilometri - partendo dall'Università di Tokyo e passando per Chicago, Amsterdam e Seattle prima di far ritorno in Giappone.

Il record precedente, risalente al novembre del 2005, era di 6,96 Gbps. È importante considerare come le comunicazioni abbiano viaggiato sul nuovo protocollo IPv6, nato per sostituire gradualmente l'attuale IPv4 usato dalla stragrande maggioranza delle macchine presenti in rete, per evitare che gli schemi di numerazione della vecchia versione collassino per non poter fornire abbastanza indirizzi base per tutti. Il record di Internet2 su IPv4 ricade in una categoria a parte, risultando ad oggi di 8,8 Gpbs raggiunti il febbraio del 2006.

Non che alle oltre 200 università coinvolte nel progetto - in partnership con 60 grandi nomi dell'industria del calibro di Cisco, Intel e Sun Microsystems - bastino i 9 Gigabit appena raggiunti: siamo a solo 1 Gigabit dal limite teorico di banda disponibile sull'attuale infrastruttura di Internet2, e già il consorzio sta pensando di fare l'upgrade, portando la capacità del super-network alla cifra stellare di 100 Gigabit al secondo.

Per intenderci, sarebbe come poter trasferire una versione in alta qualità del film "The Matrix" in pochi secondi, piuttosto che in mezzo minuto come già ora è possibile con l'attuale Internet2 o in un paio di giorni su un collegamento in broadband domestico tipico.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 76
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0