Punto informatico Network

IE, Internet Explorer, Internet, explorer

Halle Berry ringrazia Internet

29/03/2007
- A cura di
Archivio - La star del cinema hollywoodiano descrive il suo rapporto con il web, grazie al quale può curare la sua malattia e aiutare le vittime di violenze e abusi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

internet (1) , halle berry (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 77 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

È stata recentemente presentata la nuova pellicola del regista James Foley, il thriller "Perfect Stranger", in cui la splendida Halle Berry interpreta il ruolo di una giornalista che, grazie al web, riesce a scovare l'omicida di una sua amica d'infanzia.Halle_2.jpg

Si tratta di una detective story sorprendentemente attuale, che mette in risalto la complessità di Internet, ragnatela in cui si incrociano i destini più disparati. L'eterna lotta tra il bene e il male si ripropone anche nel mondo virtuale, con la protagonista che sperimenta entrambe le facce della stessa medaglia: il web può essere sinonimo di giustizia e verità, ma può trasformarsi anche in uno strumento di ricatto e manipolazione, mediante cui realizzare i delitti più abominevoli.

Il lancio di questo film è stato un ottimo pretesto per intervistare la splendida attrice afro-americana circa il suo rapporto con Internet. Berry, dopo aver ribadito come il web possa essere al tempo stesso utile e pericoloso, è entrata nel personale e ha elogiato Internet per due ragioni che la riguardano da vicino.

In primo luogo, l'attrice è stata vittima delle violenze dell'ex marito e, dopo questa dolorosa esperienza, ha deciso di prendere parte alle iniziative di un'associazione che si batte per i diritti delle donne e dei bambini che subiscono abusi in ambito familiare e lavorativo, il Genesee Center. Le vittime hanno spesso timore di denunciare le violenze subite, e Halle Berry riconosce come Internet, garantendo l'anonimato, possa essere utile ad associazioni di questo tipo.

La venere nera del cinema americano inoltre soffre di diabete, e ha dichiarato come Internet le fornisca preziose informazioni circa le ultime scoperte relative a questa malattia, offrendole la possibilità di dialogare con tante altre persone che soffrono della sua stessa patologia.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.38 sec.
    •  | Utenti conn.: 95
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.23