Punto informatico Network

Contenuto Default

Quanto contano i megapixel?

01/12/2006
- A cura di
Zane.
Archivio - Un test informale conferma sperimentalmente quanto gli esperti sanno da tempo: i megapixel sono l'ultimo parametro che deve essere considerato nella scelta di una digicamera.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

megapixel (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 38 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Il parametro principale utilizzato dal grande pubblico per la valutazione di una macchina fotografica digitale è la risoluzione del dispositivo, espressa in megapixel. Smooth_metal_png digital camera.png

In realtà chi si occupa di tecnologia sa bene che i megapixel sono solo uno delle variabili da considerare. Anzi, in molti casi è il dato meno rilevante: il valore espresso in megapixel altro non è che il numero di punti che la macchina può catturare in orizzontale moltiplicato per la stessa grandezza relativa all'asse verticale.

Il numero di megapixel non tiene minimamente conto di caratteristiche assolutamente fondamentali quali la qualità del gruppo ottico o la bontà del rapporto segnale/rumore del sensore digitale (per un approfondimento rimando all'articolo "Macchine Fotografiche Digitali").

A dimostrarlo empiricamente ci ha pensato un blogger di nome David Pogue che, dopo aver stampato foto acquisite con tre diverse fotocamere da 5, 8 e 13 megapixel, ne ha realizzato delle stampe che ha poi sottoposto all'attenzione di alcuni "giurati", scelti a caso fra i passanti di strada.

I risultati sono stati davvero interessanti: il 95% delle persone ha detto di non essere in grado di capire quale foto fosse stata scattata con il dispositivo a risoluzione maggiore. Del restante 5%, quasi tutti hanno "tirato ad indovinare": di questi, solamente una fotografa professionista è riuscita a relazionare correttamente ogni foto alla macchina fotografica che l'aveva scattata.

Questo porta ad alcune interessanti conclusioni: innanzitutto, le digicamere da 3.2 megapixel sono assolutamente sufficienti per la maggior parte degli usi. Quelle da 5, ormai divenute lo standard di mercato, sono ancora superiori e possono tranquillamente competere con i modelli da 8, 10 oppure 13. Quali parametri valutare quindi? Innanzitutto la qualità dell'ottica: grandi nomi quali Canon e Nikon sono una certezza, ma costano qualcosina in più rispetto ai modelli "da grande magazzino": in questo caso comunque sono soldi ben spesi, ed il rapporto prezzo/benefici è a tutto vantaggio del consumatore.

Valutate anche altri elementi, quali la garanzia e la qualità dello zoom ottico (quello "digitale" è pressoché inutile). Tenete inoltre d'occhio portali di fotografi appassionati e professionisti, quali il punto di riferimento Flickr, per vedere qualche scatto e fare i dovuti confronti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.58 sec.
    •  | Utenti conn.: 81
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.15