Punto informatico Network

20090116185702_952937629_20090116185420_2102279378_Untitled.png

Wikipedia autorevole come Britannica

10/04/2006
- A cura di
Archivio - Finalmente avverato il sogno di Jimmy Wales? Secondo la rivista Nature, le due enciclopedie sono oramai sostanzialmente alla pari in quanto ad affidabilità e autorevolezza nel trattare gli argomenti pubblicati, persino in un campo delicato come quello scientifico..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

wikipedia (1) , britannica (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 193 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

01_-_Wikipedia_Logo.jpgWikipedia è una delle risorse di informazione e digital knowledge più utilizzate dai cittadini della rete. Jimmy Wales, fondatore del progetto, l'ha descritta "come uno sforzo per creare e distribuire una enciclopedia libera, della più alta qualità possibile, ad ogni singola persona sul pianeta nella sua propria lingua".

Obiettivo dichiarato del progetto wiki (aperto cioè al contributo di chiunque voglia parteciparvi, esperti, studiosi o semplici amatori) è la creazione di un'enciclopedia universale, modificabile da chiunque ma anche capace di offrire standard di qualità finora offerti solo da pubblicazioni rinomate come la storica Enciclopedia Britannica.

Attualmente, Wikipedia è pubblicata in più di 200 lingue diverse (di cui 100 correntemente sviluppate), con all'attivo un totale di 3,7 milioni di voci. La versione in lingua inglese, naturalmente la più estesa e attiva, contiene più di 1 milione di voci diverse, mentre quella italiana circa 150.000 (posizionata quindi ad un buon ottavo posto per argomenti trattati).

A causa della sua popolarità, la risorsa on-line più consultata in assoluto (si parla di circa 60 milioni di accessi giornalieri globali) è stata oggetto di critiche circa la sua presunta affidabilità: in un progetto modificabile da chiunque, senza nessuna responsabilità degli autori in rapporto alle enciclopedie tradizionali lacune, strafalcioni e atti di vandalismo digitale rispetto agli argomenti trattati sono impossibili da evitare.

02_-_Wikipedia_Slogans_worldwide.jpgNonostante le critiche, comunque, la popolarità dell'enciclopedia dell'evo telematico per eccellenza cresce senza sosta. Recentemente, una rivista prestigiosa ed autorevole come Nature ha pubblicato i risultati di un'indagine comparativa riguardante proprio Wikipedia e l'Enciclopedia Britannica.

Ebbene, la conclusione dell'indagine, sorprendente per chi non è abituato a sfogliare ogni giorno le centinaia di migliaia di pagine della Wiki, è che le due enciclopedie, così diverse per modalità di consultazione e realizzazione (la prima completamente disponibile on-line e creata dai suoi stessi utenti, la seconda pubblicata su carta e redatta da esperti e studiosi dei vari settori del sapere), sono sostanzialmente alla pari in quanto ad autorevolezza, precisione ed affidabilità nella trattazione degli argomenti e delle voci.

Il confronto è stato fatto considerando 42 diversi argomenti per entrambe le enciclopedie, con lo scopo dichiarato di individuare errori o inesattezze. La conclusione è stata che persino in campo scientifico, uno dei più complessi e delicati, i risultati sono equiparabili. Di suo, Wikipedia ci mette l'assoluta gratuità e libertà di accesso alle risorse, al contrario Britannica, che offre l'accesso al suo voluminoso sapere solo dietro il congruo pagamento necessario all'acquisto.

Un risultato straordinario, che non appaga i tanti utenti che scrivono per Wiki: il prossimo obiettivo da conseguire, dicono, è superare definitivamente Britannica e tutte le più prestigiose enciclopedie cartacee, arrivando finalmente alla realizzazione dell'enciclopedia totale della società dell'informazione di massa. Affidabile, obiettiva, onnicomprensiva. E soprattutto gratuita.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 2.82 sec.
    •  | Utenti conn.: 99
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 2.42