Punto informatico Network
20100807103626_1776182624_20100807103603_1581690901_antipirateria_spotlight.png

Secondo Spotify l'Italia è un paese di pirati

25/07/2013
- A cura di
Tecnologia & Attualità - Da una ricerca pubblicata da Spotify emerge che il download illegale di musica nel nostro paese è una radicata usanza. L'indagine ci prende come termine di paragone.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

italia (1) , pirati (1) .
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Pirateria.jpg

I numeri sono impietosi ma danno l'idea delle dimensioni del fenomeno. Nel 2012 10,7 milioni di indirizzi IP hanno scaricato musica violando la legge. Si tratta di 77 collegamenti domestici ogni 100, su un ammontare complessivo di 13,9 milioni. Il 66% di chi ha scaricato illegalmente musica nei primi 6 mesi del 2012 si è ripetuto anche nel secondo semestre dell'anno.

Il 20% dei collegamenti scarica un solo file per anno; il 38% da 2 a 5;il 31% da 6 a 15; l'11% supera 16 file, ma in media sono 25.

Secondo Spotify la soluzione al problema esiste e consiste in Spotify stesso. L'avvento di Spotify nei Paesi Bassi ha prodotto la riduzione della pirateria musicale. Solo 27 indirizzi IP su 100 scaricano illegalmente.

La Federazione Industria Musicale italiana, pur commentando positivamente l'offerta legale di Spotify, non la ritiene sufficiente a incidere sulla proposta illecita. La legalità và supportata dall'azione di contrasto, a cominciare dalla chiusura dei siti web che aggirano le regole.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.22 sec.
    •  | Utenti conn.: 8
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 45
    •  | Tempo totale query: 0.06